Vai alla home di Parks.it

Zona Speciale di Conservazione Valle Thuras

www.parchialpicozie.it
Carta d'identità
Cod. RN2000: IT1110031
Superficie: 981,00 ha
Province: TO
  • Zona Speciale di Conservazione Valle Thuras (foto di Silvia Alberti)
  • Zona Speciale di Conservazione Valle Thuras (foto di Silvia Alberti)

Il sito occupa il versante in destra idrografica del torrente Thuras che dal fondovalle, all'incirca tra l'abitato di Rhuilles ed il ponte Ciatagnera, giunge fino alla linea di spartiacque compresa tra il Monte Furgon (2.819 m) e la Punta Ciatagnera (3.292 m).
La valle Thuras, come tutta l'alta valle di Susa, ha subito notevoli modificazioni morfologiche nel corso delle glaciazioni dell'Era Quaternaria. Questa è una valle "sospesa" rispetto al fondovalle immediatamente sottostante, segno evidente del glacialismo così come la tipica conformazione ad "U", con versanti piuttosto scoscesi e ampio fondovalle; evidentissimi sono i depositi morenici presenti alla base dei versanti lungo tutto l'asse vallivo, sui quali si innescano vistosi fenomeni erosivi come quello visibile tra il piano di Rhuilles e quello di Thuras, ove il torrente ha scavato una profonda gola, a tratti inaccessibile.

share-stampashare-mailQR Codeshare-facebookshare-deliciousshare-twitter
Banner Locale per la promozione del territorio
© 2021 - Ente di gestione delle aree protette delle Alpi Cozie