Vai alla home di Parks.it

Zona Speciale di Conservazione Palude di S. Genuario

www.parcopopiemontese.it
 
Carta d'identità
Cod. RN2000: IT1120007
Superficie: 426.00 ha
Province: VC
nome fotografia1
Palude di S. Genuario (foto di Archivio Aree Protette Po vercellese-alessandrino)

Interessa il territorio dei Comuni di Crescentino (VC), Fontanetto Po (VC), Livorno Ferraris (VC) e Trino (VC).
È inserita nel paesaggio della bassa pianura vercellese, contraddistinta dall'esteso ambiente agrario della risicoltura. Agli inizi degli anni '90 del secolo scorso l'ultimo tentativo di utilizzo a fini produttivi della Palude di San Genuario fu la creazione di un allevamento ittico nel suo nucleo centrale. L'impianto, dismesso dopo pochi anni, subì un processo di rinaturalizzazione spontanea poi assecondato e incrementato dall'Ente-Parco, che lo ha trasformato in un ambiente umido di pregio. Oggi le vasche e gli invasi artificiali, il fitto reticolo idrografico di alimentazione costituito da canali a lento corso, le numerose risorgive e fontanili sono popolate da specie vegetali e animali tipiche delle aree umide. Nell'ambito di un comprensorio caratterizzato dalla monocoltura risicola, il territorio della Palude di San Genuario rappresenta un fattore di biodiversità significativo, ospitando vari habitat di tipo palustre e numerose specie rare ed interessanti, in particolare tra l'avifauna.

share-stampashare-mailQR Codeshare-facebookshare-twitter
Carta d'identità
Cod. RN2000: IT1120007
Superficie: 426.00 ha
Province: VC
Mostratevi online ai lettori di Parks.it
© 2022 - Ente di gestione delle Aree Protette del Po piemontese