Vai alla home di Parks.it

Sito d'Interesse Comunitario Beigua - Monte Dente - Gargassa - Pavaglione

Carta d'identità
Cod. RN2000: IT1331402
Superficie: 16.922,00 ha
Province: GE, SV
  • Viola Bertoloni (foto di PR Beigua)
  • La faggeta (foto di PR Beigua)
  •  (foto di PR Beigua)

Esteso (poco meno di 17.000 ettari) ed articolato massiccio montuoso, posto notevolmente a ridosso del litorale, caratterizzato dalla presenza di ampie aree di versante e di fondovalle.
Dal punto di vista geologico, le rocce affioranti appartengono al gruppo di Voltri prevalentemente ofiolitico. Il SIC presenta evidenti contrasti fra i versanti marittimi e quelli settentrionali; le quote relativamente elevate e la presenza di microclimi freddi consentono la presenza di specie boreali in vicinanza del Mar Mediterraneo soprattutto in corrispondenza di zone umide di alta rilevanza geomorfologica e biologica. Il substrato condiziona la flora offrendo opportunità di rifugio ad interessanti serpentinofite. Di notevole importanza è la presenza di specie vegetali endemiche ad areale molto ristretto e specie minacciate di scomparsa, per alcune delle quali (Viola bertolonii, Cerastium utriense, Anagallis tenella) la Regione Liguria ha proposto l'inclusione nell'All. II della Direttiva 92/43 CEE. Altrettanto importanti sono le specie animali, principalmente tra gli Insetti appartenenti all'ordine dei Coleotteri, alcune delle quali per il loro interesse biogeografico, per la rarità naturale o perché indicatrici di qualità ambientale sono state proposte per l'inclusione nell'Allegato II della suddetta direttiva (Cicindela maroccana pseudomaroccana; Carabus italicus italicus; Carabus vagans; Carabus solieri liguranus; Nebria tibialis tibialis; Haptoderus apenninus; Philorhizus liguricus).

share-stampashare-mailQR Codeshare-facebookshare-deliciousshare-twitter
Banner Locale per la promozione del territorio
© 2017 - Ente Parco del Beigua