Vai alla home di Parks.it

Zona Speciale di Conservazione Creta di Aip e Sella di Lanza

Carta d'identità
Cod. RN2000: IT3320003
Superficie: 3.894,00 ha
Province: UD
  • Torbiera presso Val dolce. Sulla destra la grotta di Attila (foto di ZSC Creta di Aip e Sella di Lanza)

Il SIC Creta di Aip e Sella di Lanza riveste un ruolo particolarmente importante nell'ambito della rete N2000 del Friuli Venezia Giulia perché comprende la maggior parte degli habitat alpini sia di substrati carbonatici che non carbonatici, numerosi dei quali in buono stato di conservazione. Di rilevanza è il sistema delle torbiere alpine e subalpine in quest'area particolarmente estese. Sono presenti due specie floristiche di interesse comunitario una delle quali (Eryngium alpinum) fortemente in rarefazione nel territorio regionale.
Il contributo alla rete di questo sito è rappresentato dalla presenza di massicci montuosi di notevole altitudine (su scala regionale) che costituiscono uno degli ultimi siti riproduttivi di una certa estensione per la specie Lagopus mutus; è inoltre presente una delle più importanti arene di Tetrao tetrix a livello regionale a cui si associano una serie di altri ambiti riproduttivi rilevanti per la specie. La consistenza di questo tetraonide in questo sito fa si che esso assuma un ruolo rilevante per la conservazione della specie. Questo sito include una significativa porzione delle Alpi Carniche regionali e costituisce quindi un importante tassello dell’intera rete N2000 alpina italiana e austriaca.

share-stampashare-mailQR Codeshare-facebookshare-deliciousshare-twitter
Banner Locale per la promozione del territorio
© 2019 - Regione Friuli Venezia Giulia