Vai alla home di Parks.it

Area Marina Protetta Costa degli Infreschi e della Masseta

Carta d'identità
Superficie a mare: 2.332,00 ha
Province: SA
Istituzione: 2009
  • Baia Infreschi (Camerota) (foto di PN Cilento e Vallo di Diano)

Tra natura e mito

Siamo sulla costa che va dalla Torre dello Zancale, di Marina di Camerota, a Scario nel Golfo di Policastro: dal 2009 Area Marina Protetta della Campania. 13,808 km di costa in cui si concentrano insenature, grotte, spiaggette, rade, sorgenti d'acqua sottomarine: Grotta Azzurra, Grotta del Noglio, Cala Bianca, Grotta degli Infreschi, la Piscina degli Iscolelli, la Sorgente di Santa Caterina, la Cappella di San Lazzaro, le spiaggette della Masseta, l'orto botanico naturale del Marcellino, sono alcune delle tappe da non perdere.
Benvenuti nella costiera dei miti, dove l'antica Grecia incontra una natura selvaggia, rigogliosa di profumi e sapori, culla della dieta mediterranea. Visitandola avrete l'imbarazzo della scelta tra coste incontaminate, dove cantavano le sirene di Ulisse, grotte da esplorare, colline profumate di cedro ed ulivi da attraversare lungo le antiche mulattiere. L'Area Marina Protetta è suddivisa in zone a diverso grado di tutela (A - B - C), nelle quali l'attività umana è regolata da divieti e permessi per assicurare al meglio le esigenze di conservazione dell'ambiente naturale con l'uso sostenibile delle risorse offerte dal territorio.

share-stampashare-mailQR Codeshare-facebookshare-deliciousshare-twitter
Banner Locale per la promozione del territorio
© 2020 - Ente Parco Nazionale del Cilento e Vallo di Diano