Vai alla home di Parks.it

Nuovi ingressi a Torre Cerrano

A Natale la Torre ha avuto il regalo più atteso

(Pineto-Silvi, 27 Dic 18) Il ponte in legno lamellare all'ingresso Nord e una sistemazione definitiva con scogliere in pietra all'ingresso Sud caratterizzano ora gli accessi all'Area Marina Protetta. Interventi resisi necessari per rendere ancora più sicuro l'ingresso alla Torre e che rientra nell'ambito dei lavori di messa in sicurezza dell'area per un importo di 50mila euro realizzati grazie a fondi del Ministero dell'Ambiente assegnati per i danni alluvionali all'AMP. Gli altri interventi hanno interessato la completa sostituzione del ponticello pedonale e ciclabile a nord del Giardino Mediterraneo della Torre e la sistemazione dell'accesso a Sud (in corrispondenza al sottopasso ferroviario) con una regimentazione delle acque al fine di evitare nuovi smottamenti e cedimenti della sede stradale, che ha funzione di passeggiata ciclopedonale, attraverso la realizzazione di una barriera radente di protezione della strada e dell'ecosistema dunale.

Si tratta di interventi resisi necessari per far fronte all'esigenza di tutelare gli ambienti dell'Area Marina Protetta ma anche per migliorarne la fruizione dei visitatori, rendendo le aree di transito ancora più sicure e funzionali. Queste opere si inseriscono in un quadro complessivo di lavori, ricerche e miglioramenti, che fanno dell'area protetta un elemento di conservazione della natura ma anche di richiamo turistico e di qualità di vita per l'intero comprensorio del Cerrano.

Una visione generale degli interventi in corso e dei buoni risultati che si registrano anno dopo anno sono riassunti nell'ultimo numero di "Brezza di Mare", la newsletter dell'Area Marina Protetta Torre del Cerrano.

Vai all'archivio di Brezza di Mare

Ponte in legno
Ponte
Ponticello
 
share-stampashare-mailQR Codeshare-facebookshare-deliciousshare-twitter
© 2019 - Consorzio di Gestione dell'Area Marina Protetta Torre del Cerrano