Vai alla home di Parks.it
 

Ultimato il lavoro di verifica per il rinnovo CETS

(Pineto-Silvi, 03 Mag 19) Torre del Cerrano è stata la prima area marina protetta in Europa ad ottenere la certificazione nel dicembre 2014 quando, presso la sede del Parlamento Europeo, l'AMP venne insignita della CETS. Dato che la Carta ha durata quinquennale è partita così nel 2018 la procedura di rinnovo per il quinquennio 2019-2023, facendo tesoro dell'esperienza fatta nel campo del turismo sostenibile. Nel mese di dicembre si è chiusa la procedura con l'approvazione della candidatura in una partecipata assemblea dove la votazione ha approvato all'unanimità il Piano d'Azione.
  
Tra il 29 aprile e il 1°maggio 2019 si è svolta la verifica sul campo della candidatura attraverso la visita a Pineto, Silvi e Atri della dott.ssa Martina MARKOV, biologa marina del parco Nazionale Kornati, in Croazia, esperta scelta da Europarc per l'ispezione.
La visita era volta a poter completare l'istruttoria europea per confermare la Fase 1 della Carta Europea Del Turismo (CETS) dell' AMP Torre del Cerrano.

Il cronoprogramma, intenso ed elaborato, ottimamanete organizzato dal Responsabile della CETS, Dr. Guido CAPANNA PISCE' è stato il seguente:

  • Lunedì 29 aprile: incontro presso gli uffici Villa Filiani a Pineto per accoglienza e presentazione del Piano Strategico da pate del Direttore. Nel pomeriggio a Silvi Paese, presso la Taverna Guardia Fumo, si è svolto l'incontro con l'Associazione Borgo Marinaro Silvi Alta e tutti gli operatori turistici di Silvi e Pineto che partecipano alla CETS.
  • Martedì 30 aprile: ad Atri prima presso l'istituto Zoli e a seguire presso il centro visite della Riserva Naturale Oasi WWF Calanchi di Atri con la presentazione delle azioni promosse da tali realtà.  Nel pomeriggio, a Torre Cerrano, si è tenuto l'incontro più importante, per quanto ristretto, con i Sindaci e con le istituzioni pubbliche coinvolte nella CETS, comprese le Università e le Associazioni;                                                                                                                                                                      
  • Mercoledì 1 maggio: incontro con il team CETS della AMP per fare il quadro sulla candidatura e sui migliori sviluppi da programmare nel quinquennio.

La dott.ssa Martina Markov, si è detta entusiasta del calore e dell'entusiasmo trovato soprattutto tra gli operatori turistici. I consigli e le buone idee fornite saranno utili da adottare per il futuro che verrà.L'AMP Torre del Cerrano è stata la prima area marina protetta in Europa ad ottenere la certificazione nel dicembre 2014 quando, a Bruxelles, presso la sede del Parlamento Europeo, l'AMP e i due Sindaci di Pineto e Silvi vennero premiati. Dato che la Carta ha durata quinquennale è partita così nel 2018 la procedura di rinnovo per il quinquennio 2019-2023, facendo tesoro dell'esperienza fatta nel campo del turismo sostenibile.Per dicembre 2019 si spera di ritrovarci a Bruxelles per l'assegnazione del riconoscimento per ulteriori cinque anni.

Ultimato il lavoro di verifica per il rinnovo CETSUltimato il lavoro di verifica per il rinnovo CETSUltimato il lavoro di verifica per il rinnovo CETS
share-stampashare-mailQR Codeshare-facebookshare-twitter
© 2022 - Consorzio di Gestione dell'Area Marina Protetta Torre del Cerrano