Vai alla home di Parks.it

La Difesa e la protezione della Costa

I servizi offerti dalla natura a salvaguardia delle spiagge

(Pineto-Silvi, 04 Nov 19) Esperti dell'ISPRA, delle Università delle Marche, dell'Aquila, Camerino, Pescara e Urbino, dell'Università del Molise e del CNR, sotto il coordinamento del Ministero dell'Ambiente, saranno giovedì prossimo a Pineto (TE) per confrontare le proprie esperienze nel seminario "Difesa dall'Erosione Costiera, un Servizio Ecosistemico" in programma nella mattinata del 7 novembre 2019 a partire dalle ore 9,00 presso la sala Teatro al primo piano del Palazzo polifunzionale in via Trieste (a due passi da stazione bus e ferroviaria e dal casello autostradale Atri-Pineto).

Il tema dell'incontro, quello dell'erosione costiera, sarà affrontato in maniera tecnica e scientifica per spiegare come la protezione della fascia costiera, comprendente boschi litoranei, dune costiere, spiaggia, fondali sabbiosi e varie "secche", che il mare forma regolarmente, siano elementi essenziali per una difesa che abbia continuità nel tempo. La novità è nei primi risultati registrati dal progetto Co.P.E.Ma.P., progetto di sistema del Ministero che coinvolge tre Parchi Nazionali, Circeo (capolifla), Gargano e AMP Torre del Cerrano, e altre aree costiere italiane non sottoposte a protezione. Le evidenze sono particolarmente interessanti e la valutazione economica che ne consegue porta a pensare che, tra le strategie da seguire nel medio lungo periodo, nella difesa costiera la protezione naturalistica è quella che offre i migliori risultati.In apertura, dopo i saluti, tra cui quelli dell'Ammiraglio Aurelio CALIGIORE, del Reparto Ambientale Marino della Guardia Costiera, ci sarà la presentazione degli atti del primo incontro organizzato dall'Area Marina Protetta sul tema, svoltosi un anno fa a Silvi e Pineto, intitolato "PDF Il Capitale Naturale" che riscosse un entusiasmante successo. Copia del lavoro sarà consegnato a tutti i partecipanti che si registreranno in apertura al workshop, presenza che consentirà, tra l'altro, l'acquisizione dei crediti formativi per gli Ordini professionali degli Architetti e degli Ingegneri e per il Collegio dei Geometri.
Il confronto con le esperienze e la programmazione in corso in Abruzzo e nelle Marche completerà il quadro dell'esame tecnico per lasciare spazio anche alle osservazioni di carattere generale affidate alla politica locale e nazionale.
Le sessioni scientifiche saranno coordinate dal Dr. Antonio MATURANI, Servizio protezione natura e mare del Ministero dell'Ambiente e le Conclusioni sono affidate alla Direttrice della stessa Direzione Generale del Ministero, la D.ssa Mariacarmela GIARRATANO.
L'ingresso è libero e gratuito con l'obbligo di registrazione ad inizio seminario.

Segreteria Organizzativa: E-mail: erosionecostiera2019@gmail.com - Tel. 085/9497245 (Maruska)

PDF Scarica il Programma completo del Workshop

 
share-stampashare-mailQR Codeshare-facebookshare-deliciousshare-twitter
© 2019 - Consorzio di Gestione dell'Area Marina Protetta Torre del Cerrano