Vai alla home di Parks.it

Area Naturale Protetta del Monteferrato

 
nome fotografia1
Il Monteferrato (foto di Area Naturale Protetta del Monteferrato)
nome fotografia2
Nebbia Montemurlo (foto di Giorgio Perruccio)
nome fotografia3
Lago di Javello (foto di Fabrizio Gorelli)

Alle spalle di Prato, colline formate da singolari rocce verdi

L'Area Naturale Protetta di Interesse Locale (ANPIL) del Monteferrato si riferisce ad un ambito geografico inserito nel sistema collinare-montano che delimita a nord la pianura Firenze-Prato-Pistoia. L'ANPIL prende il nome dal complesso montuoso del Monteferrato, un contrafforte preappenninico costituito da tre cime (Piccioli, Mezzano e Chiesino o Poggio Ferrato) che raggiungono un'altezza massima di 420 m s.l.m., e sono contraddistinte dalle peculiari caratteristiche geologiche dovute all'abbondanza di rocce ofiolitiche, che hanno consentito l'evoluzione di un biotopo assolutamente singolare e completamente diverso dal punto di vista ecologico, rispetto a quelli degli ambienti naturali circostanti.

share-stampashare-mailQR Codeshare-facebookshare-twitter
Carta d'identità
Superficie: 4'486.00 ha
Province: PO
Istituzione: 1997
Mostratevi online ai lettori di Parks.it
© 2022 - Comuni di Montemurlo, Prato e Vaiano, Provincia di Prato, Comunità Montana