Vai alla home di Parks.it

Area Naturale Protetta di Interesse Locale Poggio Ripaghera - S.Brigida - Valle dell'Inferno

 
Carta d'identità
Superficie: 817.00 ha
Province: FI
Istituzione: 1997
nome fotografia1
Burraia di Nannarino (foto di ANPIL Poggio Ripaghera - S.Brigida)
nome fotografia2
Paesaggio autunnale (foto di ANPIL Poggio Ripaghera - S.Brigida)
nome fotografia3
Santuario della Madonna del Sasso (foto di ANPIL Poggio Ripaghera - S.Brigida)

Boschi e radure alla spalle di Firenze

L'ANPIL di S.Brigida, istituita dal Comune di Pontassieve nel 1997, si estende per poco più di 800 ettari: si colloca nella parte sud-occidentale del complesso montuoso del Monte Giovi, gruppo di media montagna, che raggiunge un'altezza massima di 992 m s.l.m., forma una catena preappenninica con andamento est-ovest e costituisce la porzione centro-orientale dello spartiacque tra il Mugello (a nord) ed il Valdarno (a sud). L'area protetta è posta immediatamente alle spalle dell'abitato di Santa Brigida, ai limiti settentrionali del nostro Comune, a pochi chilometri da Firenze, e interessa i versanti meridionali ed occidentali del Poggio Ripaghera e Poggio Abetina, includendo, ad oriente, la fresca ed ombrosa Valle dell'Inferno.

share-stampashare-mailQR Codeshare-facebookshare-twitter
Carta d'identità
Superficie: 817.00 ha
Province: FI
Istituzione: 1997
Mostratevi online ai lettori di Parks.it
© 2022 - Comune di Pontassieve