Vai alla home di Parks.it

Area Naturale Protetta di Interesse Locale Sasso di Castro Montebeni

Carta d'identità
Superficie: 799,00 ha
Province: FI
Istituzione: 2007
  • L'Eremo di S.Donnino (foto di Serena Scrucca Bacci)
  • Le corna del Sasso all'alba (foto di Mirco Morozzi)
  • L'alba al sentiero per Sasso di Castro (foto di Mirco Morozzi)

Le serpentine del torrente Savena

L'ANPIL di Sasso di Castro - Monte Beni si trova a cavallo dell'alta valle del Fiume Santerno e del Torrente Savena, nel Comune di Firenzuola. La stessa zona è anche sito di importanza regionale (SIR n. 36) e al suo interno è inclusa l'Oasi di Protezione di Belvedere.
Il complesso montuoso Sasso di Castro-Monte Beni è caratterizzato dalla presenza di una peculiare emergenza geomorfologica rappresentata da affioramenti ofiolitici denominati "le serpentine", che nell'alto bacino del torrente Savena formano un luogo di grande interesse naturalistico. Gli affioramenti sono collocati all'interno di una stupenda cornice di boschi di latifoglie e parcelle di conifere. All'interno dell'area si trova la vecchia cava di Monte Beni, oggi dismessa, che può divenire un'occasione di riqualificazione ambientale. Infatti questo territorio è da tempo sfruttato dal punto di vista estrattivo e innumerevoli sono le cave qui presenti, a ribadire le particolarità geologiche e geomorfologiche dell'area.

share-stampashare-mailQR Codeshare-facebookshare-deliciousshare-twitter
Banner Locale per la promozione del territorio
© 2017 - Comune di Firenzuola