xxx








xxx

Mobilità Dolce, è nata A.Mo.Do., alleanza tra 22 associazioni

C'è anche Federparchi, rappresentata da Agostino Agostinelli

24 Settembre 2017

Durante la settimana europea della mobilità sostenibile è nata la nuova Alleanza della Mobilità Dolce con la firma di un Protocollo e di un Manifesto da parte delle principali associazioni italiane. L’accordo è stato presentato a Pesaro nei giorni scorsi durante l’happening della rete, un evento di cui A.Mo.Do, la nuova alleanza per la mobilità dolce, è stata tra i promotori.

  L’Alleanza per la Mobilità Dolce è una piattaforma di realtà italiane, tra cui anche Federparchi, che si propongono di operare insieme per migliorare l’offerta e le politiche dedicate a chi cammina, pedala e usa ferrovie turistiche nel paesaggio italiano, promuovendo la creazione di una rete dolce per ogni utenza di viaggiatori e viaggiatrici, integrata con il trasporto collettivo, attraverso la riqualificazione e l’adeguamento del patrimonio esistente e la cura del paesaggio storico, dedicando attenzione alla tutela dell’ambiente, alle vocazioni del territorio, all’abbattimento delle emissioni inquinanti e al benessere e alla salute dei cittadini.

Oltre a Federparchi ne fanno parte 21 associazioni tra cui Touring Club, Italia Nostra, Associazione Ferrovie Turistiche, Rete dei cammini, Associazione italiana Greenways, Utp Assoutenti, Kyoto Club, Ari Randonneur, Legambiente, FederTrek, WWF Italia, Iubilantes, Aipai, Borghi Autentici d’Italia, Terre di Mezzo, Città Slow, Aec, Aiapp, Associazione italiana di architettura del paesaggio, Associazione guide escursioniste ed ambientali, Associazione Inlocomotivi, Associazione italiana turismo responsabile.

Anna Donati è stata nominata dalle associazioni portavoce di A.Mo.Do.  La  Federparchi è rappresentata da Agostino Agostinelli.

IUCN
Versione ItalianaEnglish VersionDeutsche ÜbersetzungVersion française
La newsletter di Federparchi

© 1995/2017 - Federparchi - Via Nazionale 230 - 00184 Roma - p.iva 02623250400