xxx








xxx

Attacco all'Ente Parco dei Monti Sibillini, la vicinanza di Federparchi

8 Febbraio 2018

Nei giorni scorsi è montata una polemica contro il Parco nazionale dei Monti Sibillini, accusato di aver posto alcune prescrizioni per la realizzazione di opere post terremoto. Non solo. La comunanza agraria di Castelluccio di Norcia, in forza di ciò, sta raccogliendo firme per uscire dal Parco.

  I Monti Sibillini si trovano tra Umbria e Marche. Dopo il terremoto, che ha avuto il suo epicentro proprio a Castelluccio, il cuore incontaminato del parco, è iniziata la faticosa fase di ricostruzione.

  Il consiglio direttivo di Federparchi ha affrontato la questione sviluppando una posizione unanime di vicinanza nei confronti dell’Ente Parco e dei suo vertici. “Riteniamo – commenta il presidente Giampiero Sammuri – che l'emergenza post terremoto e la ricostruzione possano coniugarsi con il rispetto di norme vigenti e con le previsioni del Piano per la mobilità sostenibile di Castelluccio, inserito nel Piano del Parco. La nostra idea è che in futuro debba prevalere un modello di sviluppo turistico sostenibile, visto il contesto ambientale e paesaggistico di elevato valore”.

 Federparchi esprime sostegno e vicinanza al parco e ai suoi vertici.

IUCN
Versione ItalianaEnglish VersionDeutsche ÜbersetzungVersion française
La newsletter di Federparchi

© 1995/2018 - Federparchi - Via Nazionale 230 - 00184 Roma - p.iva 02623250400