xxx








xxx

Federparchi alla Mostra mediterranea del turismo archeologico

Lavarra: strategico il binomio natura-cultura

18 Novembre 2019

La Federazione delle aree naturali protette ha partecipato, con il vice presidente Enzo Lavarra, alla XXII Mostra mediterranea del turismo archeologico che si è svolta a Paestum (SA) dal 14 al 17 novembre. Lavarra, nell’ambito del convegno “Turismo e parchi” promosso dal Touring Club Italiano, ha illustrato la peculiare strategia di collaborazione fra Federparchi e i siti archeologici del Paese soffermandosi sul binomio “natura -cultura“.

Il vicepresidente di Federparchi ha rimarcato come la missione di tutela della biodiversità e dell’ambiente naturale si coniughi strettamente con la valorizzazione del patrimonio storico - culturale - archeologico interno e contiguo ai parchi  e come tale azione corrisponda alla strategia generale del sistema paese di fondare il suo potenziale di attrazione del turismo internazionale nella integrazione di beni naturali, siti archeologi, borghi storici e similari. “In tal modo si va incontro sia all’esigenza del viaggiatore contemporaneo di conoscere la civiltà dei luoghi - ha affermato Lavarra - sia a quella delle comunità locali di riscoprire i tratti identitari delle proprie radici storico-culturali, una forma di consapevole partecipazione alla dimensione globale della contemporaneità. In questo quadro - ha aggiunto - è necessario orientare i flussi turistici verso queste eccellenze del territorio, decongestionando le mete classiche e destagionalizzando l’offerta.”

Lavarra ha fatto riferimento specifico ai protocolli e alle collaborazioni di Federparchi con numerose realtà di parchi archeologici del Paese; in particolare soffermandosi sulla strategia integrata di valorizzazione di questi nostri patrimoni, sulla formazione interdisciplinare delle guide turistiche, sulla qualificazione infrastrutturale (percorsi di mobilità dolce  e relativa segnaletica), al fine di integrare maggiormente la fruizione sostenibile del nostro eccezionale patrimonio naturale con quello storico, archeologico e culturale.

IUCN
Versione ItalianaEnglish VersionDeutsche ÜbersetzungVersion française
La newsletter di Federparchi

© 1995/2019 - Federparchi - Via Nazionale 230 - 00184 Roma - p.iva 02623250400