xxx








xxx

Stupore e preoccupazione per l’arresto di Giuseppe Pagoto (Amp Egadi)

Giunta Esecutiva Federparchi valuterà eventuale sospensione da Consiglio Direttivo, carica ricopreta da Pagoto in quanto presidente AMP Egadi

17 Luglio 2020

 

La Giunta Esecutiva di Federparchi  esprime stupore e preoccupazione per le notizie stampa che giungono dall’Area Marina Protetta delle Isole Egadi e che riguardano gli arresti domiciliari del sindaco di Favignana Giuseppe Pagoto che, in quanto tale,  è anche presidente della AMP.  Nei suoi confronti  sono state avanzate accusa di notevole gravità per fatti che riguardano l’amministrazione comunale. Federparchi esprime piena fiducia nell’azione della magistratura auspicando che venga stabilita quanto prima la verità di quanto accaduto, al fine di individuare le precise responsabilità di fronte alla legge.

In attesa  degli sviluppi della situazione, rispetto alla quale si ritiene vada sempre applicato il principio di innocenza, la Giunta Esecutiva, nella prossima riunione, esaminerà la vicenda e l’eventuale sospensione di  Giuseppe Pagoto  dalla  sua posizione di membro del Consiglio Direttivo della Federazione delle aree naturali protette, da lui ricoperto in quanto presidente dell’Area Marina Protetta.

 

IUCN
Versione ItalianaEnglish VersionDeutsche ÜbersetzungVersion française
La newsletter di Federparchi

© 1995/2020 - Federparchi - Via Nazionale 230 - 00184 Roma - p.iva 02623250400