Vai alla home di Parks.it

Area protetta regionale Giardini Botanici Hanbury

www.giardinihanbury.com
Banner Locale per la promozione del territorio

Il Giardino botanico: itinerario di salita

Pineta di Levante - Pozzo Veneto - Pergolati - la Foresta Australiana - Viale delle Cycas - Palmeto

A piedi         Elevato interesse: flora 
    • Pineta di levante, con prevalenza di Pinus halepensis, nel sottobosco la collezione dei cisti.

    • Acacia karroo, di origine africana.

    • Pozzo Veneto. Nelle vicinanze un esemplare maschile di Olmediella betschleriana, rarissima flacurtiacea messicana.

    • Pergolati: sarmentose e rampicanti varie: la collezione di Passiflore, Wisteria sinensis (glicine) e Wisteria sinensis 'Alba' (glicine a fiore bianco), Thunbergia grandiflora, Thunbergia coccinea e Thunbergia coccinea 'Lutea'.

    • Brugmansie: Brugmansia versicolor, Brugmansia plena, Brugmansia suaveolens, Brugmansia suaveolens 'Guatemala', Brugmansia aurea.                                                 
    • Chimonanthus praecox e Hakea laurina, in fiore a gennaio; Leptospermum laevigatum (di origine australiana), la pianta fu donata a Daniel Hanbury da M. Thuret, di Antibes, nell'ottobre del 1871.

    • Brachychiton discolor, sterculiacea di origine australiana, in fiore in estate.

    • Melaleuca styphelioides, del Nuovo Galles del Sud (Australia), Araucaria bidwillii del Queensland (Australia).

    • La Foresta Australiana, con esemplari dei generi: Eucalyptus, Callistemon, Melaleuca, Acacia, Brachychiton. In particolare: Eucalyptus citriodora, del Queensland: le sue foglie hanno profumo di limone; Melaleuca preissiana dell'Australia occidentale; Eucalyptus camaldulensis; Eucalyptus microcorys, nella stazione di acclimatazione più settentrionale; Eucalyptus polyanthemos; Eucalyptus cornuta.                                                 
    • Cupressus guadalupensis, originario dell'isola dell'Oceano Pacifico di fronte alle coste della California.

    • Rosa 'Félicité et Perpétue', ibrido di Rosa sempervirens creato nel 1827.
    • Cedrus deodara, originario dell'Himalaya.

    • Accesso alla "South Terrace". Percorrendo il vialetto sotto la "Pergola Fiorentina" si giunge sul piazzale. In basso a sinistra, i "Giardinetti": tre terrazze cintate da bosso, con rose e peonie.

    • Araucaria cunninghamii, seminata da Daniel Hanbury nel giugno del 1872.

    • Viale delle Cycas, con esemplari maschili e femminili di Cycas revoluta. Sono inoltre presenti specie dei generi Encephalartos, Dion e Macrozamia.

    • Ginkgo biloba

    • Microcitrus australis, Lagunaria patersonia, Pinus canariensis
      Sotto la strada Chiranthodendron pentadactylon, originario del Messico e del Guatemala.

    • Rosa 'Mermaid', ibrido di Rosa bracteata, creata nel 1918.

    • Palmeto: esemplari diversi dei generi: Brahea, Trachycarpus, Chamaerops, Phoenix.
    • Banani. Ensete ventricosum, banano spontaneo dell'Africa tropicale; Musa x paradisiaca, banano delle coltivazioni (fruttifica e porta a maturazione i frutti); Strelitzia nicolai.

    • Rosa banksiae lutescens, scoperta in Cina ed introdotta in Europa da Thomas Hanbury nel 1870.

    • Ficus macrophylla. Originario dell'Australia

    • Schinus molle, proveniente dal Perù.

     
    share-stampashare-mailQR Codeshare-facebookshare-deliciousshare-twitter
    © 2017 - Università degli Studi di Genova