Vai alla home di Parks.it
Segnalazioni

Nei parchi l'ospitalità diffusa eguaglia la ricettività tradizionale

Il numero di agriturismi, bed&breakfast e altre strutture dell'ospitalità diffusa raggiunge il numero degli alberghi e delle altre strutture ricettive tradizionali. Crescono anche le tipologie di soggiorno gestite secondo ecoregole condivise.
(12 Mar 08) Nell'Italia dei Parchi è attiva una solida rete di ricettività tradizionale, ma molto importante è ormai anche l'ospitalità diffusa: sono infatti circa 6.500 le strutture della prima (6.150 alberghi, 238 residence, 62 pensioni e 61 villaggi turistici), ed altrettante quelle della seconda (2.413 agriturismi e 1.481 bed&breakfast, 674 appartamenti, 606 affittacamere, 678 camping, 250 case per ferie, 118 ostelli, 280 rifugi e bivacchi e 8 foresterie).

I dati di dettaglio sono disponibili all'indirizzo: www.parks.it/soggiorni/dormire.php, e riportano le oltre 13.000 segnalazioni complessivamente effettuate ed aggiornate dai 200 Enti gestori di Aree Protette autori di Parks.it, il portale dei parchi italiani, distribuite piuttosto omogenemente nella penisola (circa 5.300 segnalazioni nelle regioni del nord, 4.200 in quelle del centro e 3.500 nelle regioni del sud Italia).

Allo stesso indirizzo si può scoprire che sono già quasi 400 le strutture ricettive che, in varie parti d'Italia, sono gestite secondo "ecoregole", un insieme cioè di norme con finalità di risparmio energetico, idrico, utilizzo razionale delle risorse e miglioramento della tipicità dell'offerta che il singolo operatore si è autoimposto.

Le ecoregole derivano quasi sempre dall'azione propositiva del singolo Ente Parco, che le ha condivise con gli operatori locali sulla base di disciplinari concordati, e in una decina di meritevoli casi derivano anche dalla decisione autonoma ed innovativa dell'operatore, sulla base del disciplinare europeo Ecolabel: una crescita comunque del 25% rispetto al 2007, che fa ben sperare per una più significativa adesione degli operatori alle ecoregole in futuro.

Come già in passato, anche per questo anno a tutti i 13.000 operatori di soggiorno segnalati dagli Enti Parco è stata inviata la vetrofania "Parks.it - esercizio segnalato 2008", che i rispettivi clienti potranno vedere affissa al loro ingresso nella struttura già a partire dalle prossime festività pasquali, che quest'anno coincidono con l'avvio della stagione primaverile.
Area Protetta: Diverse  |  Fonte: Redazione Parks.it
 
sharePrintshareMailshareFacebookshareDeliciousshareTwitter
© 2022 - Parks.it