Vai alla home di Parks.it
Segnalazioni

Ciclabile tirrenica, tracciato allo studio

I tratti che interesseranno il Parco dovranno presentare caratteristiche adeguate ai luoghi
(Viareggio, 06 Mag 19)

 

«Il Parco sostiene tutte le iniziative che uniscono fruibilità dei luoghi e sostenibilità ambientale, come la ciclabile tirrenica, che incentiva un turismo ecologico e attento alla natura» spiega il presidente del Parco Giovanni Maffei Cardellini. Per adesso siamo al punto in cui il tracciato, 1200 km tra Ventimiglia e Roma di cui 700 già percorribili, è in discussione, anche basandosi sulle piste già presenti da collegare: la Regione Toscana, capofila dell'intervento, deve affidare lo studio di fattibilità per l'intero progetto. Per quanto riguarda il tratto da Viareggio a Torre del Lago, sono in discussione più tracciati: sul viale dei Tigli come proposta della Fiab, sulla via del Balipedio, strada di pineta oggetto di recenti interventi di taglio del bosco che svolge anche una funzione taglia-fuoco, e sulla pista sterrata già esistente tra le Marine, utilizzata da tantissimi ciclisti soprattutto d'estate, come anche dai manifestanti negli scorsi giorni. L'importanza di quest'area tra le Marine è ben presente al Parco che, a partire dagli anni '80, ha contribuito alla sua rinaturalizzazione, grazie anche ai progetti Life Natura 2008/2010 per ricreare dune e aree umide retrodunali. «Niente è stato deciso ancora sui tracciati, come Ente collaboreremo con la Regione, con cui siamo già in contatto, per valutare quelle che dovranno essere le caratteristiche particolari dei tratti che interesseranno il territorio del Parco - precisa il direttore Gaddi – Nei tratti che presentano valori naturalistici integrali si dovranno prevedere materiali compatibili con i luoghi. Nel caso specifico, tra Viareggio e Torre del Lago, se la scelta dovesse ricadere sulla pista già esistente tra le marine non dovranno essere utilizzate illuminazioni invasive né asfalto, fermo restando che dovrà essere ben mantenuta, controllata e segnalata, garantendo la regolarità della superficie e la continuità con il tracciato nel territorio di Vecchiano».

 

Area Protetta: Diverse  |  Fonte: PR San Rossore
 
sharePrintshareMailshareFacebookshareDeliciousshareTwitter
© 2019 - Parks.it