Vai alla home di Parks.it
Segnalazioni

Il Sentiero Natura di Ventarola: una piacevole passeggiata virtuale

Parcoaveto@home
(Borzonasca, 11 Apr 20)

Motivi di interesse: storico-rurale; naturalistico
Punti di osservazione: 7 stop con leggio
Difficoltà: facile

Ci mancano tantissimo le nostre escursioni nel Parco, soprattutto in questa stagione primaverile in cui la natura sembra risvegliarsi dopo il riposo estivo; tutti vorremmo uscire e poter percorrere nuovamente i nostri sentieri preferiti alla ricerca dei primi fiori e degli animali che costruiscono i loro nidi e tane per ospitare i nuovi nati, a almeno delle loro tracce o canti, o semplicemente per ritrovare noi stessi, immersi nella tranquillità delle nostre montagne.

Per far trascorrere a tutti qualche momento di svago e tranquillità abbiamo pensato di raccontarvi, a cadenza settimanale, un sentiero del Parco, arricchendo la spiegazione con suggestive immagini per meglio immergersi in una "passeggiata virtuale" nel Parco dell'Aveto.

Abbiamo deciso di iniziare dal Sentiero Natura di Ventarola, in Val d'Aveto, un percorso didattico attrezzato con leggii e pannelli esplicativi, che parte dall'antico borgo di Ventarola e conduce all'area attrezzata della Crocetta, per poi inoltrarsi per un breve tratto nella faggeta alle pendici del monte Ramaceto.

Il sentiero prende avvio dal nucleo di Ventarola: una visita accurata al suo interno porta a scoprire esempi di architettura rurale di notevole pregio. Nel borgo il Parco ha restaurato un edificio tradizionale per trasformarlo in rifugio: il rifugio "Ventarola", un comodo punto di partenza per scoprire le bellezze ambientali, storico-architettoniche e artistiche della valle.

Attraversata la passerella sul torrente Ventarola, ci si avvia in una larga sterrata che, costeggiando il torrente Ramaceto, attraversa coltivi e prati, dove facilmente si possono vedere mucche al pascolo. I prati a sfalcio, anche se di natura antropica, rappresentano un habitat di eccezionale valore naturalistico: vi si possono ammirare in questa stagione  crochi, bucaneve, campanellini, diverse specie di orchidee, genziane, numerose farfalle, grilli, cavallette, rettili, uccelli come poiane, averle e rondoni. Fermandoci ad osservare il ruscello a primavera è facilissimo osservare, nelle zone al riparo dalla corrente, le ovature di diverse specie di anfibi soprattutto rane e rospi


Se invece osserviamo nel cielo notiamo un'avifauna diversificata tipica di questi ambienti misti: tra le specie più interessanti per i birdwatcher segnaliamo il codirosso comune, lo zigolo giallo e il luì piccolo.

Il sentiero prosegue in una zona di pascoli, caratterizzata ai bordi del torrente da vegetazione ripariale, costituita da specie arboreo-arbustive tipiche delle bordure fluviali quali i salici e gli ontani neri.

In breve si raggiunge il "Quadrivio della Crocetta" dove il Parco ha realizzato un'area picnic, per offrire momenti di relax famigliare o tra amici, immersi nella splendida natura del Parco. La zona recitata ospita tavoli, panche e bracieri protetti, oltre a pannelli esplicativi.

Il Sentiero Natura procede ancora per qualche centinaio di metri fino all'inizio della stupenda faggeta del Monte Ramaceto. Le faggete sono una formazione forestale d'altura di latifoglie appenniniche, la più diffusa e rappresentativa del Parco: la specie dominante è il faggio, spesso in associazione con altre latifoglie (aceri, ciliegi, maggiociondoli…), e con ricche fioriture primaverili nel sottobosco (anemoni, scille, denti di cane…).

Questo sentiero è di facile percorrenza anche da parte di famiglie con bambini, e ve lo raccomandiamo per quando sarà possibile nuovamente, speriamo presto, tornare in sicurezza a uscire e godersi la natura: il Parco sarà pronto ad aspettarvi!

Area Protetta: PR Aveto  |  Fonte: PR Aveto
Sentiero Natura Ventarola
 
sharePrintshareMailshareFacebookshareDeliciousshareTwitter
© 2020 - Parks.it