Vai alla home di Parks.it
Segnalazioni

Procedura selettiva pubblica per titoli ed esami, per l’assunzione a tempo determinato di n.12 unità ausiliari del Servizio di Sorveglianza del Parco

(Pescasseroli, 22 Giu 22)

L'Ente Parco Nazionale d'Abruzzo, Lazio e Molise, con sede in 67032 ‐ Pescasseroli (AQ), Viale Santa Lucia n.2

INDÌCE

una procedura selettiva pubblica per titoli ed esami, per l'assunzione a tempo determinato, per un periodo di 90 (novanta) giorni, di n. 12 (dodici) unità quali ausiliari del Servizio di Sorveglianza del Parco.

Al personale suddetto sarà riconosciuto il trattamento economico della posizione B1 del CCNL vigente.


Art. 1 ‐ Requisiti per l'ammissione.

1. Possono partecipare i cittadini italiani o i cittadini di uno degli Stati Membri dell'Unione Europeae i loro famigliari non aventi la cittadinanza di uno stato membro, che siano titolari del diritto disoggiorno oppure i cittadini di paesi terzi che siano titolari del permesso di soggiorno UE o che siano titolari dello status di rifugiato ovvero dello stato di protezione sussidiaria. Saranno ammessi alla procedura tutti coloro che risulteranno in possesso dei seguenti requisiti:

  • Età non inferiore agli anni 18 e non superiore ai 35, considerando in entrambi i casi il giorno di compimento dell'età;
  • Idoneità fisica all'impiego;
  • Titolo di studio: diploma di scuola secondaria superiore (diploma di maturità);
  • Godimento dei diritti civili e politici;
  • Non essere stati esclusi dall'elettorato politico attivo;
  • non essere stati destituiti o dispensati dall'impiego presso una pubblica amministrazione per persistente insufficiente rendimento, ovvero non essere stati dichiarati decaduti o licenziati da un impiego statale, ai sensi dell'art. 127, primo comma, lettera d), del testo unico delle disposizioni concernenti lo statuto degli impiegati civili dello Stato, approvato con decreto del Presidente della Repubblica 10 gennaio 1957, n. 3 e ai sensi delle corrispondenti disposizioni di legge e dei contratti collettivi nazionali di lavoro relativi al personale dei vari comparti;
  • non aver riportato condanne penali, passate in giudicato, per reati che comportanol'interdizione dai pubblici uffici;

Quale requisito specifico, è inoltre richiesto il possesso della patente di guida di categoria B o superiore.


Art. 2 ‐ Domanda di partecipazione.

  1. Le domande di partecipazione alla procedura selettiva, redatte secondo il modello allegato (All. 1), devono essere presentate entro e non oltre le ore 14.00 del giorno 7 luglio 2022, esclusivamente tramite invio a mezzo PEC all'indirizzo info.parcoabruzzo@pec.it.
  2. La domanda deve essere compilata in ogni sua parte, indicando chiaramente le generalità complete e i recapiti dell'interessato, e, in assenza di firma digitale, sottoscritta in maniera leggibile e corredata da copia fotostatica di un valido documento di riconoscimento del candidato. La domanda deve contenere l'indicazione dei titoli di cui all'art. 4. Tali titoli dovranno essere prodotti a richiesta dell'Ente.
    Per facilitare e accelerare la procedura di valutazione dei titoli dichiarati, è opportuno allegare alla domanda copia fotostatica dei documenti comprovanti il possesso degli stessi, laddove non in possesso di questo Ente.
    Alla domanda deve essere altresì allegata la dichiarazione concernente l'eventuale possesso di titoli di preferenza (All. 2). Non si terrà conto delle domande di partecipazione presentate oltre il termine indicato, ovvero con modalità diverse da quelle indicate.
  3. La domanda e l'elenco dei titoli dovranno essere compilati dal candidato sotto la propria responsabilità ai sensi delle disposizioni legislative e regolamentari contenute nel DPR 28 dicembre 2000, n. 445 (Testo Unico delle disposizioni legislative e regolamentari in materia di documentazione amministrativa).


Art. 3 ‐ Ammissione con riserva ed esclusioni

La Commissione di Valutazione, nominata dopo la scadenza del termine per la presentazione delle domande, procede all'ammissione con riserva dei candidati che abbiano dichiarato il possesso dei requisiti di cui all'art. 1.

Eventuali dichiarazioni mendaci, oltre alle responsabilità penali del caso, saranno causa di esclusione o comunque di decadenza dai benefici da esse eventualmente conseguiti.


Art. 4 ‐ Valutazione dei titoli (fino a punti 30)

1. Per la valutazione dei titoli la Commissione avrà a disposizione 30 punti su 60, che saranno assegnati con i seguenti criteri:

  • 1 punto per ogni mese intero di esperienze, anche cumulabili, di servizio civile, tirocinio, stage o lavoro dipendente, prestato per pubbliche amministrazioni preposte alla tutela dell'ambiente e del paesaggio, fino ad un massimo di 12 punti;
  • 4 punti per ogni mese intero prestato come guardiaparco presso il Parco Nazionale d'Abruzzo, Lazio e Molise, diverso dal lavoro dipendente di cui alla lett. a), fino ad un massimo di 12 punti;
  • 1 punto per ogni mese intero prestato come guardiaparco, diverso dal lavoro dipendente di cui alla lett. a, fino ad un massimo di 3 punti; 
  • 1 punto per il possesso di laurea triennale ovvero 2 punti, non cumulabili, per il possesso di laurea magistrale in Giurisprudenza, Scienze Naturali, Biologia, Scienze Forestali e Agrarie o equiparate;
  • 1 punto per uno o più attestati o abilitazioni attinenti ai compiti da svolgere.

2. A seguito della valutazione dei titoli, la Commissione di Valutazione provvederà alla redazione della graduatoria provvisoria, ammettendo alla prova orale un numero di candidati pari a 3 volte il numero dei posti messi a concorso, ovvero un numero maggiore in caso di posizioni ex aequo.


Art. 5 ‐ Valutazione della prova orale (Fino a punti 30)

1. La prova orale verterà su materie di carattere generale riguardanti l'attività dell'Ente Parco, con specifico riferimento alle funzioni e competenze del Servizio di Sorveglianza del Parco, e in particolare potranno riguardare:

  • elementi di biologia delle specie faunistiche presenti nel Parco, con particolare riguardo agli ungulati e ai grandi carnivori;
  • elementi di ecologia e gestione forestale, con particolare riguardo alle formazioni forestali presenti all'interno del Parco;
  • conoscenza del territorio del Parco;
  • elementi di legislazione delle Aree Protette nazionali, con particolare riferimento alla legge 6 dicembre 1991, n. 394 (Legge quadro sulle aree protette), alla normativa specifica del Parco Nazionale d'Abruzzo, Lazio e Molise e alla normativa internazionale e nazionale delle specie in Direttiva Habitat e Uccelli;
  • problematiche di conservazione e azioni gestionali e di mitigazione dei conflitti uomoanimale.

2. La valutazione dell'esame si intende positiva con un punteggio non inferiore a 18 punti, fino a un massimo di 30 (trenta punti). Al termine dello svolgimento delle prove orali, la Commissione provvede a formare la graduatoria definitiva. In caso di parità, sarà preferito il candidato che abbia dichiarato il possesso di un titolo di preferenza, ovvero, in assenza, il candidato più giovane.


Art. 6 – Graduatoria.

1. La graduatoria è approvata con provvedimento del Direttore dell'Ente Parco ed è pubblicata all'Albo dell'Ente stesso. L'esito sarà comunicato ai primi 12 classificati al fine di consentire la presentazione del certificato di idoneità fisica rilasciato dal medico curante. Saranno assunti i primi 12 candidati della graduatoria, dopo visita medica di idoneità alla mansione da parte del medico competente del Parco.
In caso di rinuncia o non idoneità fisica dichiarata dal medico competente del Parco di uno dei primi 12 classificati, la graduatoria andrà a scorrimento.


Art. 7 – Dati personali

Il trattamento dei dati personali sarà improntato ai principi di correttezza, liceità, trasparenza e tutela dei diritti dell'interessato. La presente informativa è destinata a coloro che presentano domanda di partecipazione in relazione alla presente procedura. Il conferimento dei dati è obbligatorio per l'espletamento della stessa e l'eventuale rifiuto a fornirli comporta l'esclusione dalla medesima.

Il trattamento dei dati sarà effettuato su supporti sia elettronici sia cartacei. I dati personali saranno trattati per tutto il tempo connesso alla gestione del procedimento.

Successivamente verranno conservati in conformità alla normativa vigente. I dati saranno comunicati al personale dell'Ente coinvolto, per gli adempimenti di competenza. Potranno essere trattati da soggetti pubblici e privati per attività strumentali alle finalità della presente procedura. Potranno essere oggetto di comunicazione ai soggetti, interni o esterni al Parco, nei confronti dei quali la comunicazione si configuri come necessaria per il perseguimento delle finalità del procedimento medesimo.
I dati possono essere gestiti da soggetti terzi che forniscono specifici servizi di elaborazione delle informazioni strumentali allo svolgimento della procedura e possono essere comunicati ad altre Pubbliche amministrazioni per l'accertamento delle dichiarazioni rese.

Non saranno oggetto di trasferimento verso Paesi terzi od organizzazioni internazionali, salvo che ciò sia necessario per adempiere ad un obbligo di legge o di regolamento ovvero per motivi di interesse pubblico.

È possibile esercitare nei confronti del Titolare del trattamento il diritto di accesso ai dati personali e gli altri diritti di cui al Regolamento 2016/679, inviando una email agli indirizzi di posta elettronica: info@parcoabruzzo.itinfo.parcoabruzzo@pec.it.

Il titolare e responsabile del trattamento e della protezione dei dati è il Parco Nazionale d'Abruzzo, Lazio e Molise, Viale Santa Lucia, n. 2 – 67032 Pescasseroli (AQ), nella persona del Direttore Luciano Sammarone, domiciliato per la carica presso la sede dell'Ente.

Il Presente AVVISO viene pubblicato sull'albo on‐line dell'Ente Parco, ai sensi e per gli effetti delle norme di legge vigenti in materia di pubblicità legale degli atti.

Viene altresì pubblicato sulla home‐page del sito istituzionale, e copia viene affissa nelle bacheche della sede dell'Ente in Pescasseroli.



Allegati:
 
sharePrintshareMailshareFacebookshareDeliciousshareTwitter
© 2022 - Parks.it