Vai alla home di Parks.it
Segnalazioni

Musica sull'acqua: Nada, Dellera, Risso e Del Mese

Concerti al tramonto alla spiaggia del Gombo, per la rassegna ViviParco
(San Rossore, 08 Lug 22)

 

La voce senza tempo di Nada, la potenza di Dellera, le sonorità intime di Giorgia del Mese, il fenomeno indie Charlie Risso. Saranno i protagonisti di 'Musica sull'acqua', doppio evento che si svolgerà venerdì 15 e domenica 31 luglio sulla bellissima e naturale spiaggia del Gombo, a pochi passi dalla villa presidenziale appena restaurata. L'iniziativa fa parte della prima edizione di ViviParco, rassegna culturale organizzata dall'Ente Parco sui temi dell'ambiente, che ha l'obiettivo di ragionare su un nuovo equilibrio tra uomo e natura, ed è resa possibile grazie al contributo della Fondazione Pisa, all'organizzazione di Tana del Bianconiglio, al supporto di Navigo ed al patrocinio del Comune di Pisa.

 

Venerdì 15 luglio ad esibirsi sarà Dellera, conosciuto anche come Rob Winston, pseudonimo di Roberto Dell'Era, musicista e cantautore italiano, bassista degli Afterhours e collaboratore di Dente e Calibro 35. È inoltre componente del trio jazz rock/Canterbury The Winstons ed ha realizzato due album solisti. Nella stessa serata protagoniste anche le sonorità di Giorgia Del Mese, cantautrice di origine campana e fiorentina d'adozione, che nella vita unisce la sua creatività artistica al lavoro di musicoterapia dinamica.

 

Domenica 31 luglio ospite speciale Nada Malanima, madrina del doppio evento musicale, cantautrice che non ha bisogno di presentazioni, il cui ultimo singolo si chiama 'In mezzo al mare': infatti si esibirà su una piattaforma galleggiante che sarà allestita per l'occasione davanti alla battigia da Navigo. Ad aprire la serata Charlie Risso, chitarrista e cantante autodidatta che fonde folk, country e rock in una cornice musicale originale.

 

Entrambe le serate saranno realizzate con la massima attenzione all'ambiente, i concerti si svolgeranno dalle 19 fino al tramonto con la luce naturale, i musicisti suoneranno con strumenti acustici con l'ausilio di minime amplificazioni a batteria elettrica, il numero di partecipanti sarà limitato, la spiaggia si potrà raggiungere esclusivamente con il trenino del centro visite di San Rossore, lasciando il mezzo privato nei parcheggi all'inizio del viale del Gombo. Le persone si accomoderanno sui legni che naturalmente si trovano sulla spiaggia e che formano una platea naturale, avendo la massima attenzione a non danneggiare l'ambiente e a non disperdere rifiuti.

 

«Per i partecipanti sarà l'occasione per vivere il tramonto sul mare in una cornice artistica e naturale unica - spiega il Presidente del Parco Lorenzo Bani - si tratta di un evento inedito per il Parco, un dialogo tra musica e ambiente, che invoglierà ancora di più a conoscere le bellezze naturali del nostro territorio e a capire la necessità di prendersene cura». «L'importanza dell'acqua in ogni contesto dove la natura esprime se stessa è un valore per chi la vive e per chi con questa ci lavora – sottolinea Pietro Angelini, direttore generale NAVIGO - Bene ogni esperimento che si fa per portare le persone a capire meglio questo elemento nel rispetto profondo dell'ambiente che ci accoglie. Tecnicamente abbiamo e possiamo sviluppare sempre più eventi in questo elemento con le nostre piattoforme galleggianti». «L'invito che ci ha fatto il parco di suonare sull'acqua era irrinunciabile e perfettamente in linea con quello che stiamo portando avanti sempre nel parco a torre del lago con il progetto Puccini Floatting Music Academy, di cui facciamo parte e che porta artisti sull'acqua in quel caso nel lago di Massaciuccoli, a creare la loro arte (musica) in strutture flottanti, all'interno del parco, in ambienti immersivi nel rispetto della natura. Questo evento in particolare è stato organizzato con il supporto dell'associazione La Chute di Firenze, realtà con cui collaboriamo sin dall'inizio del progetto pfma». conclude Nicola Baronti, associazione 'La Tana del Bianconiglio' e 'Puccini floatting Music Academy'.

 

I concerti sono gratuiti. La spiaggia del Gombo dovrà essere raggiunta a bordo del trenino del Centro Visite, ritrovo all'inizio di Viale del Gombo. Prezzo 5 euro andata e ritorno, primo viaggio di andata alle 18.20 ultimo alle 18.45, posti limitati, prenotazione consigliata al +39 050 530101, dal martedì al venerdì dalle 9 alle 13. Ulteriori info su www.parcosanrossore.org

 

 
sharePrintshareMailshareFacebookshareDeliciousshareTwitter
© 2022 - Parks.it