Vai alla home di Parks.it

Oasi WWF di Persano

 
Carta d'identità
Superficie: 110,00 ha
Province: SA
nome fotografia1
Bosco canneto (foto di R. Lenza)

L'Oasi WWF di Persano, riconosciuta ai sensi della Convenzione di Ramsar quale Area Umida di Importanza internazionale, nella Riserva naturale regionale Foce Sele-Tanagro, ha un'estensione di 110 ettari, di cui 70 occupati dal bacino idrico generato dalla presenza di una diga ultimata nel 1934. L'Oasi WWF di Persano è conosciuta soprattutto per la presenza della lontra, splendido animale, il mammifero terrestre più raro e a rischio in Italia. Le acque del Sele, con i vicini affluenti, ospitano una delle popolazioni più importanti di questa specie. Essendo un'area umida, è un habitat fondamentale per la nidificazione delle specie acquatiche e di canneto, oltre che essere luogo di sosta e svernamento per le specie migratrici durante i periodi autunnale e primaverile.
Finora sono state segnalate 184 specie, di cui 47 nidificano nell'Oasi o nelle immediate adiacenze.

share-stampashare-mailQR Codeshare-facebookshare-twitter
Carta d'identità
Superficie: 110,00 ha
Province: SA
Mostratevi online ai lettori di Parks.it
© 2022 - WWF Italia ONG-Onlus