Vai alla home di Parks.it

Paesaggio Naturale e Seminaturale Protetto Collina Reggiana - Terre di Matilde

www.parchiemiliacentrale.it
Mappa interattiva
Mostratevi online ai lettori di Parks.it

Nelle domeniche 12 e 19 settembre le camminate di terapia forestale di “Respirare la foresta”

(08 Set 21) Con ritrovo al Rifugio Taburri di Fanano, nel Parco del Frignano, alle ore 10, domenica 12 settembre si svolgerà il primo dei due appuntamenti con "Respirare la foresta", le camminate di terapia forestale organizzate dall'Ente Parchi Emilia Centrale in collaborazione con il CAI Modena, il CAI Reggio Emilia, il Comitato Scientifico Centrale CAI, il Consiglio Nazionale delle Ricerche (CNR) e il Comune Vezzano sul Crostolo (RE).

Questo primo appuntamento prevede una camminata nei boschi per sperimentare la tecnica e scoprire i metodi di captazione delle molecole aromatiche e dell'importante ruolo che esse rivestono. L'esperienza sarà supportata dalla presenza di terapeuti e da ricercatori del CNR, oltre che da guide (info: tel. 337 1486039; prenotazione obbligatoria: modena@cai.it, fino ad esaurimento posti).

Il secondo appuntamento è previsto per domenica 19 settembre a Vezzano sul Crostolo, con ritrovo alle ore 9 presso la sede della Polisportiva di Montalto, per una giornata dedicata all'esperienza diretta e alla conoscenza delle funzioni preventive e terapeutiche del bosco e dei popolamenti a pino silvestre nell'area ZSC (Zona Speciale di Conservazione) di Monte Duro, nel Paesaggio protetto Collina Reggiana-Terre di Matilde. A fine mattinata sarà possibile visitare l'azienda agricola Ca' di Casino che alleva api con modalità non intensive e, nel pomeriggio, assistere ad una breve illustrazione della straordinaria importanza degli ecosistemi forestali rispetto alla stabilità e sicurezza della vita umana (info: tel. 339 2416787; prenotazione obbligatoria entro le ore 12 di venerdì 17 settembre on line: http://bit.ly/PrenotaEventiParchiEC; roberta.azzoni@parchiemiliacentrale.it, fino ad esaurimento posti).

Le camminate nella natura di "Respirare la foresta" sono finalizzate a scoprire le proprietà benefiche dei terpeni (componenti organici volatili COV), molecole aromatiche emesse principalmente dalle foglie delle chiome degli alberi, ma anche da tutti gli organi e tessuti vegetali e persino dal suolo. Le proprietà di questi composti - oli essenziali che fanno della foresta una vera e propria dispensatrice di aromaterapia naturale - contribuiscono in modo decisivo alla funzionalità della terapia forestale.

Per saperne di più: "Terapia Forestale una collaborazione tra Club Alpino Italiano e Consiglio Nazionale delle Ricerche", testo scaricabile gratuitamente al link https://csc.cai.it/argomenti/terapia-forestale/.


Allegati:
Respirare la Foresta
 
share-stampashare-mailQR Codeshare-facebookshare-twitter
© 2021 - Ente di gestione per i Parchi e la Biodiversità Emilia Centrale