Vai alla home di Parks.it

Parchi e Riserve Naturali Cuneesi

Banner Locale per la promozione del territorio

Dal Colle del Murtè a S. Bartolomeo

Il sentiero delle vecchie Borgate

A piedi         Elevato interesse: flora Elevato interesse: fauna Elevato interesse: storia 
  • Partenza: Colle del Murtè (trattoria dei Cacciatori) (711 m)
  • Arrivo: S. Bartolomeo (800 m)
  • Tempo di percorrenza: 4 ore 30 minuti
  • Difficoltà: facile
  • Lunghezza: 11 km
  • Dislivello: 500 m

Per chi volesse compiere una lunga ma piacevolissima passeggiata nei boschi della bassa Valle Pesio, vi consigliamo questo itinerario che dal Colle del Murtè conduce sino al limite del Parco Naturale.
L'itinerario, nonostante il grande sviluppo, è di facile percorrenza per il buon stato del sentiero, il poco dislivello e l'assenza di tratti ripidi ed è ideale per visite guidate con le scuole e per mountain bike.
La passeggiata è molta varia e non particolarmente faticosa ed è un piacevole viaggio tra natura, storia, vita vissuta dalle passate generazioni, tra i prati ed i muri delle vecchie borgate abbandonate. Il percorso segue i vecchi sentieri di collegamento tra le numerose borgate del vallone di Fiolera un tempo molto popolato e conduce alla fraz. di S. Bartolomeo in circa 11 km ma con un dislivello modesto e pertanto percorribile da buoni escursionisti.
Si parte dal Colle del Murtè, nei pressi della Trattoria dei Cacciatori, e dopo una prima salita (non spaventatevi) continua con poco dislivello su un bel sentiero fino alla cappella del Pilone dell'Olocco sullo spartiacque con il Vallone di Lurisia.
Da qui si seguono le indicazioni e in leggera discesa si giunge alla Borgata Fuggin, per poi svoltare subito dopo a sx verso Tetto Nonetta. Quindi si scende e si svolta a sx in direzione della borgata Mauri. Il sentiero continua in leggera salita attraversando la borgata Birun e poi la borgata Castel. Da qui si tralascia il bivio a sx e si prosegue quasi fino alla Borgata Mauri per poi svoltare a sx verso la borgata Barril da dove il sentiero diviene ripido fino allo splendido poggio panoramico di Borgata Baudinet.
A questo punto, o si sale sino ad intersecare la strada che conduce all'alpeggio Mascarone per poi tornare alla cappella dell'Olocco (seguendo l'asfalto in discesa), oppure si prosegue in piano seguendo le indicazioni fino alla borgata Colletto da dove si gode una spendida vista della Valle Pesio. Da qui la strada scende attraversando le ultime tre borgate (Burdei, Lavandin, Cavalet) e giunge a S. Bartolomeo dove si conclude l'itinerario.


Note: per tutto l'itinerario si consiglia di portare un'auto a S. Bartolomeo, oppure effettuare il ritorno come descritto a borgata Baudinet.



Libri e guide
Sentieri nel Parco
5,00 €  
 
 
share-stampashare-mailQR Codeshare-facebookshare-deliciousshare-twitter
© 2019 - Ente di gestione del Parco naturale del Marguareis