Vai alla home di Parks.it

Gerbasso, nuovo bosco di pianura dall’impianto alla gestione

Un incontro pubblico venerdì 26 febbraio a Carmagnola

(25 Feb 16) .

Il Museo Civico di Storia Naturale di Carmagnola, in collaborazione con il Comune di Carmagnola, IPLA, Pro Natura Carmagnola, Legambiente e Associazione Peppino Impastato di Carmagnola, ha organizzato per domani sera, 26 febbraio, alle ore 21, un incontro aperto a tutti presso la Biblioteca Civica di Carmagnola, per ripercorrere la storia dell'impianto del Bosco del Gerbasso e per discutere insieme sullo stato attuale, sulla gestione e sul futuro dell'area.

Il Bosco del Gerbasso è stato creato nel 1987 dal Comune di Carmagnola, con la consulenza scientifica degli esperti del Museo di Storia Naturale. Il Bosco del Gerbasso si trova dentro la Riserva Naturale della Lanca di San Michele, che si sviluppa su una superficie di 162 ettari tra Carignano e Carmagnola.

Il Bosco del Gerbasso, che si estende su 19 ettari e comprende un saliceto, un querco-carpineto ed un'area a prato, nasce con un intento "didattico" per mostrare le caratteristiche dell'antica e immensa foresta planiziale che un tempo ricopriva tutta la Pianura Padana.
Tutta l'area della lanca, nelle cui vicinanze è stato impiantato il bosco, fa parte del territorio del Parco del Po e della Collina Torinese, ed è tutelata dalla Regione Piemonte, in quanto è stata giudicata "entità ecologica di rilevante interesse per la conservazione della natura" e pertanto sottoposta a vincolo ambientale-paesaggistico ai sensi della legge 8 agosto 1985, n. 431 e della normativa europea, che la ha riconosciuta quale S.I.C - Sito di Importanza Comunitaria.

L'incontro pubblico è anche promosso dall'Ente di gestione del Parco del Po e della Collina Torinese, che collabora da anni con il Comune di Carmagnola ed il Museo di Storia Naturale, per tutelare e promuovere la riserva naturale della Lanca di San Michele ed il Bosco del Gerbasso.

Alla serata interverranno altresì Pier Giorgio Terzuolo dell'I.P.L.A. di Torino ed i tecnici del Museo Civico di Storia Naturale Gianni Delmastro e Giovanni Boano, che da anni monitorano il Bosco del Gerbasso e accompagnano gruppi e scolaresche per far conoscere l'importanza ecologica del luogo, grazie alle specie di uccelli che nidificano e trovano rifugio nella vegetazione della lanca e del bosco, entrambi ambienti naturali importanti per salvaguardare la biodiversità faunistica.



L'incontro pubblico si terrà venerdì 26 febbraio, alle ore 21, presso la Sala Solavaggione della Biblioteca Civica, in via Valobra 102 a Carmagnola.

Nel Bosco del Gerbasso (F. Fabrizio Nobili)
Lanca di San Michele (F. Andrea Miola)
 
share-stampashare-mailQR Codeshare-facebookshare-deliciousshare-twitter
© 2016 - Ente di gestione delle Aree Protette del Po e della Collina Torinese - p. iva 06398410016