Vai alla home di Parks.it

Un PO di E-bike. Atto primo: il lancio del progetto di ciclabilità a pedalata assistita

Piena libertà di movimento, nella natura. Parola d’ordine: cambio culturale

(05 Ott 18)

Si è svolto ieri mattina 4 ottobre a Moncalieri Le Vallere il lancio del progetto "Un PO di E-bike", che ha coinvolto il territorio degli oltre ottanta comuni delle Aree protette del Po torinese e della Riserva della Biosfera UNESCO CollinaPo.

All'incontro erano presenti Massimo Isaia, in rappresentanza dell'Assessorato ai Trasporti, Infrastrutture, Opere Pubbliche, Difesa del Suolo della Regione Piemonte, e Roberto Ronco, in rappresentanza dell'Assessorato Ambiente, Urbanistica Programmazione territoriale e paesaggistica, Sviluppo della montagna, Foreste, Parchi, Protezione civile della Regione Piemonte.

Il progetto, promosso dall'Ente di gestione delle Aree protette del Po torinese, in partenariato con il gruppo Eurotec, mira a facilitare la mobilità sostenibile e a promuovere la fruizione del territorio in un connubio ideale tra uomo e natura. Si tratta di un'attività che comunica coerenza con le politiche regionali di riferimento, e, in senso più ampio, con quelle nazionali ed europee: attraverso la biodiversità, il mondo può essere più ecosostenibile.

Il contesto è quello di un quadro generale di progettualità ciclabile di larga scala, avviato da tempo dall'Ente Parco, che include l'infrastruttura Corona Verde, il Masterplan del Po dei Laghi nel carmagnolese, i sentieri del "Cammino delle Colline del Po", la ciclovia del Canale Cavour, la Blue way piemontese Pistaaa! e che ha le potenzialità per espandersi, fino a legare le Aree protette del Po torinese alle sue sorgenti e alla Riserva UNESCO del Monviso.

Operativamente si progetta di realizzare una dorsale di colonnine per la ricarica di biciclette elettriche, ad estensione del servizio di bike sharing BicinCittà che coinvolge oltre 100 città italiane, che verrà gestita attraverso la georeferenziazione su Google Maps e l'utilizzo di App dedicate, incoraggiando una mobilità frazionata tra diversi mezzi di trasporto.

Questa nuova opportunità va nella direzione di offrire innovative possibilità di visita a cittadini e turisti e si rivolge ad amministrazioni comunali e ad agriturismi, campeggi, B&B, alberghi, che potranno aderire all'iniziativa e diventare parte attiva della rete di ciclabilità a pedalata assistita. .

La richiesta di verde e di tecnologia verde è in crescita: questo progetto è la risposta dell'Ente Parco.

Guarda i video di presentazione:

Video n. 1

Video n. 2

Video con le interviste

PDF Scarica la brochure promozionale


Allegati:
.
I rappresentanti coinvolti nel progetto Un Po di E-Bike
.
 
share-stampashare-mailQR Codeshare-facebookshare-deliciousshare-twitter
© 2019 - Ente di gestione delle Aree Protette del Po Torinese - p. iva 06398410016