Vai alla home di Parks.it
 

Abbandono di rifiuti nel Parco: un altro caso risolto

(Valenza, 20 Giu 22) Alla fine dello scorso mese di marzo i Guardiaparco della Sede operativa di Castagneto Po, durante un servizio di Vigilanza all'interno della Riserva naturale dell'Isolotto del Ritano in comune di Saluggia, hanno ritrovato un importante cumulo di rifiuti derivante presumibilmente da sgombero di cantine.

Nei giorni successivi le indagini, condotte dagli stessi Guardiaparco in collaborazione con la Polizia locale del Comune di Saluggia e con i Carabinieri Forestali di Volpiano, hanno permesso di risalire all'autore dell'abbandono e di sanzionarlo. Oltre al pagamento della sanzione amministrativa, pari a 600 euro, il trasgressore è obbligato al ripristino dello stato dei luoghi, con la rimozione e lo smaltimento corretto dei rifiuti.

La collaborazione dei diversi organi di vigilanza che operano sul territorio ha reso possibile ancora una volta l'identificazione di chi ha commesso il fatto.

L'episodio offre lo spunto per ribadire che l'abbandono di rifiuti è sintomo di scarso senso civico e poco rispetto nei confronti di un patrimonio collettivo qual è l'ambiente.

Purtroppo sono frequenti i casi di cittadini che, per lo sgombero di locali, si rivolgono a soggetti terzi senza scrupoli. Raccomandiamo dunque la verifica della serietà delle ditte di sgombero a cui ci si affida!

I rifiuti rinvenuti a Saluggia
I rifiuti rinvenuti a Saluggia
I rifiuti rinvenuti a Saluggia
I rifiuti rinvenuti a Saluggia
share-stampashare-mailQR Codeshare-facebookshare-twitter
© 2022 - Ente di gestione delle Aree Protette del Po piemontese - p. iva 06398410016