Vai alla home di Parks.it

Collina Torinese Bonarda

Collina Torinese Bonarda
Collina Torinese Bonarda
DOC - Denominazione di Origine Controllata


Definizione
Il Collina Torinese Bonarda ha gradazione alcoolica di 10,5°, acidità del 5 per 1000, colore rosso rubino poco intenso, odore vinoso intenso, sapore asciutto e caratteristico. Il Collina Torinese Bonarda ha un contenuto di vino da vitigno bonarda minimo dell'85%; possono concorrere alla produzione altri vitigni a bacca rossa, non aromatici, raccomandati e/o autorizzati per la provincia di Torino, fino ad un massimo del 15%. Il Collina Torinese Bonarda è un vino da pasto. Il relativo vitigno è vigoroso e ben si adatta a forme d'allevamento espanse (pergolette) o alla controspalliera; ha una buona resistenza alle malattie ed una discreta costanza produttiva. Le qualità enologiche sono di particolare interesse: dalle uve di Bonarda si ottengono vini di colore intenso e stabile con una buona struttura e armonia, i quali, grazie ad una adeguata, ma non eccessiva acidità fissa, sono adatti ad un medio periodo di invecchiamento.

Altre informazioni

I produttori segnalati
  Enoteca Regionale di Caluso
Altri - Caluso (TO)
  Azienda Vitivinicola Balbiano
Altri - Andezeno (TO)
  Azienda agricola Rossotto Stefano
Aziende agricole - Cinzano (TO)
  Terre dei Santi
Altri - Castelnuovo Don Bosco (AT)

share-stampashare-mailQR Codeshare-facebookshare-deliciousshare-twitter
© 2019 - Ente di gestione delle Aree Protette del Po Torinese - p. iva 06398410016