Vai alla home di Parks.it
 

Grignolino del Monferrato Casalese

Grignolino, Barbera e Freisa sono i vitigni principali del Monferrato casalese, da cui si ottengono quattro vini, tutti a denominazione di origine controllata.
In passato chiamato Barbesino, il Grignolino sembra dovere il nome attuale al termine dialettale astigiano "grignòle", i vinaccioli, particolarmente abbondanti nei suoi acini. E' un vitigno "difficile", che matura bene solo in alcune posizioni e se produce poco. I grappoli, con acini ovali di un rosso-viola poco intenso, sono raccolti a inizio ottobre.
Dalle sue uve si ottiene la D.O.C. Grignolino del Monferrato Casalese: il colore è un rubino chiaro e brillante, che vira nel tempo verso l'arancione, il gusto asciutto e tannico, la gradazione alcolica minima di 11°. Unendo al Grignolino uve Barbera e Freisa, si hanno vini di colore più carico e di maggior armonia, adatti a un invecchiamento superiore ai due anni, che rappresenta invece il limite massimo per il Grignolino in purezza.

D.O.C. Grignolino del Monferrato Casalese
D.O.C. Grignolino del Monferrato Casalese
share-stampashare-mailQR Codeshare-facebookshare-twitter
© 2022 - Ente di gestione delle Aree Protette del Po piemontese - p. iva 06398410016