Vai alla home di Parks.it

Gran Tour: "La creatività plasma il territorio"

Alla scoperta della Riserva del Meisino e del Museo Casorati a Pavarolo

Sabato 7 Ottobre 2017

CON GRAN TOUR ALLA SCOPERTA DI DESIGN, CREATIVITÀ E ARTIGIANATO IN PIEMONTE

- Dal 14 luglio al via il nuovo ciclo estivo: 34 appuntamenti tra passeggiate a Torino e itinerari in Piemonte

- Prenotazioni aperte dal 7 luglio su:

  • www.abbonamentomusei.it,
  • al numero verde 800329329
  • e presso Infopiemonte-Torino Cultura, via Garibaldi angolo piazza Castello, Torino, aperto tutti i giorni dalle 9 alle 18.

L'itinerario proposto ("La creatività plasma il territorio") è un viaggio nella Riserva della Biosfera CollinaPo (progetto Man and Biosphere Reserve UNESCO), accompagnati da una guida del Parco.

Si percorrono la Riserva Naturale del Meisino-Isolone Bertolla, unico esempio di garzaia urbana in Italia. Tutta l'area è un importante esempio di riqualificazione urbana progettata da Andreas Kipar. Saranno presi in esame anche l'ex galoppatoio Militare e lo Sportclub Meisino.
Spostandosi a Pavarolo si scoprirà il prezioso Museo Felice Casorati, ospitato nella casa acquistata nel 1930 dal pittore e dalla moglie per la villeggiatura estiva.

Luoghi di visita
Riserva del Meisino, Casa e Museo Felice Casorati

Ritrovo
Piazza Solferino lato Teatro Alfieri, Torino ore 9.30

Quota di partecipazione 25 €


Dopo l'anticipazione del 2016 Gran Tour amplia e approfondisce quest'anno il tema "Creatività, Industria, Artigianato e Design" a partire dal riconoscimento di Torino come "Città Creativa UNESCO per il Design" e in occasione della Design Week e della General Assembly della World Design Organization che la città ospiterà dal 10 al 16 ottobre 2017.
I percorsi proposti a Torino offrono l'opportunità di fare un viaggio nella città che cambia con itinerari che mettono al centro il patrimonio storico esistente ma anche con la possibilità di visitare gli scenari più rappresentativi della sperimentazione, offrendo occasioni d'incontro con persone e con realtà innovative
che sono protagoniste del cambiamento.
Il programma coinvolge i luoghi della ricerca, dell'innovazione e produzione, grazie anche alla collaborazione di realtà quali il Politecnico di Torino.

Tra le passeggiata si percorrono i quartieri di Torino, tra passato e futuro, evidenziandone la trasformazione come nelle zone di San Donato, Borgo Aurora (con la "Nuvola" dell'azienda Lavazza) e Barriera di Milano o parti
della città storicamente legate allo sviluppo dell'industria automobilistica quali Mirafiori, San Paolo e San Salvario.
Sul territorio regionale si avrà occasione di conoscere esempi di artigianalità e industrie d'eccellenza, capaci di coniugare tradizione e innovazione, oltre a esempi significativi di ri-uso di spazi produttivi e di archeologia industriale.
L'offerta spazia tra l'arte della ceramica di Mondovì e del biellese, la lavorazione del ferro, antiche cave o le originali architetture di cantine, ricetti e centri storici riqualificati.
Un programma di quasi quaranta proposte che da luglio a ottobre affrontano in maniera originale questi temi, per conoscere la regione da un nuovo punto di vista.

Il programma è suddiviso in due sezioni: i percorsi in Torino e area metropolitana e gli itinerari in Piemonte. Gli appuntamenti sono presentati in ordine cronologico a partire dalla prima data di svolgimento. Le visite sono accompagnate da guide e accompagnatori turistici o dai volontari delle associazioni culturali e si svolgono in lingua italiana. Le schede dettagliate sugli itinerari si possono consultare su www.abbonamentomusei.it
Come partecipare. La prenotazione agli itinerari è obbligatoria e può essere effettuata da venerdì 7 luglio ore 9.00

È possibile prenotare:
• On line collegandosi al sito internet www.abbonamentomusei.it
• Tramite il numero verde 800 329329 attivo tutti i giorni dalle 9 alle 18
• Oppure recandosi presso Infopiemonte-Torino Cultura, via Garibaldi angolo piazza Castello, Torino, aperto tutti i giorni dalle 9 alle 18. Le prenotazioni si chiudono due giorni prima della data dell'itinerario.

La conferma della prenotazione avviene con il pagamento della quota di partecipazione entro 10 giorni dalla prenotazione e può essere effettuata presso Infopiemonte-Torino Cultura. Per chi sceglie la modalità on line il pagamento avviene tramite carta di credito contestualmente alla prenotazione.
La quota di partecipazione comprende: trasporto in bus riservato e relativo accompagnamento turistico e visite guidate in loco. I possessori di Abbonamento Musei hanno sempre diritto ad uno sconto del 20% sulle passeggiate e sui percorsi in regione. Il pranzo è libero. Solo per gli itinerari contrassegnati dal simbolo del ristorante la quota comprende il pranzo con prodotti tipici.

Partecipare con i mezzi propri: è possibile partecipare agli itinerari utilizzando i mezzi propri. Eventuali eccezioni saranno comunicate in fase di prenotazione. Anche in questo caso la prenotazione è obbligatoria con le stesse modalità.


Gratuiti. I bambini fino a 6 anni hanno diritto alla gratuità per tutti i percorsi. I disabili e loro accompagnatori hanno diritto alla gratuità per le passeggiate a Torino.
Riduzioni. Disabili e accompagnatori: per la partecipazione è richiesto il pagamento di una quota pari a 10 € per i percorsi con bus in regione. Al momento del pagamento è necessario recarsi con copia del verbale di invalidità o il tesserino presso InfoPiemonte-Torinocultura per ritirare la conferma della prenotazione. Altri costi indicati nelle note dei percorsi e i pasti sono sempre a carico del partecipante. All'atto della prenotazione, per una migliore organizzazione della visita, si prega cortesemente di segnalare la presenza della persona disabile e del suo accompagnatore.
Per gli itinerari in pullman indicati come accessibili ai disabili il pullman sarà attrezzato con due posti. Altri disabili possono raggiungere il gruppo con mezzi propri.

Note. Le quote di partecipazione non sono rimborsabili.
Il regolamento generale è in consultazione presso Infopiemonte-Torino Cultura e sul sito www.abbonamentomusei.it



Luogo: Pavarolo
Comune: Torino (TO)
Provincia: Torino Regione: Piemonte
Info Line: 800329329

Tag: visite guidate, arte, natura, Museo
Il Po nella Riserva Naturale del Meisino. Sulla collina la Basilica di Superga
Il Po nella Riserva Naturale del Meisino. Sulla collina la Basilica di Superga
La confluenza della Stura di Lanzo nel Po (Riserve del Meisino-Bertolla e dell'Arrivore-Colletta), vista da Superga
La confluenza della Stura di Lanzo nel Po (Riserve del Meisino-Bertolla e dell'Arrivore-Colletta), vista da Superga
Nitticora nella Riserva del Meisino e Isolone di Bertolla
Nitticora nella Riserva del Meisino e Isolone di Bertolla
Soggiorni
Dove dormire a:
Torino
 
Dove mangiare a:
Torino
share-stampashare-mailQR Codeshare-facebookshare-deliciousshare-twitter
© 2017 - Ente di gestione delle Aree Protette del Po Torinese - p. iva 06398410016