Vai alla home di Parks.it

Museo scientifico Don Bosco a Lombriasco

L'atrio del Museo scientifico Don Bosco a Lombriasco
L'atrio del Museo scientifico Don Bosco a Lombriasco

Dal piropo al pitone

Accanto alla Scuola Agraria Salesiana si svilupparono importanti collezioni crittogamiche, per numero di esemplari e località rappresentate, soprattutto per quanto concerne la Liguria e il Piemonte.
Le intense campagne di raccolta, condotte dal salesiano don Giacomo Gresino (1859-1946) a partire da fine Ottocento, e i proficui scambi con istituzioni e specialisti, che stimavano Gresino sia per l'accuratezza delle determinazioni, sia per il profondo senso critico, hanno permesso la costituzione di un erbario che, per la parte crittogamica, conta oltre 19000 esemplari.
Nel 1992 l'insieme omogeneo del materiale zoologico, mineralogico, entomologico, fossile, ornitologico e botanico trovò, finalmente, una sede adeguata con l'istituzione del Museo Scientifico.
Le raccolte sono custodite in un unico ambiente preceduto da un atrio, dove sono collocati bassorilievi in legno che ricordano i tre regni della natura.

Altre informazioni

Comune: Lombriasco (TO)  Regione: Piemonte


share-stampashare-mailQR Codeshare-facebookshare-deliciousshare-twitter
© 2019 - Ente di gestione delle Aree Protette del Po Torinese - p. iva 06398410016