Vai alla home di Parks.it

Museo di cultura popolare e contadina a Villastellone

Quattromila oggetti di un mondo scomparso

Voluto dal prof. Riccardo Assom di Villastellone, allora insegnante di educazione artistica e appassionato del mondo dei contadini, dei montanari e degli antichi mestieri, il museo, inteso quale raccolta di oggetti, fu creato nel 1991 e inaugurato nel 1992. Nel 2007 il Comune di Villastellone, dopo averla restaurata, concedette l'antica ala del peso pubblico, in Piazza Libertà, all'associazione del museo, affinché vi collocasse parte del materiale raccolto. Furono inizialmente allestiti l'officina del fabbro, i banconi del falegname con i relativi attrezzi, i carri agricoli, un torchio per la pigiatura dell'uva, abiti, giocattoli e i manichini di contadini intenti al loro lavoro: la smielatura, la lavorazione della canapa, la creazione di oggetti da usare nei campi.

Altre informazioni

Comune: Villastellone (TO)  Regione: Piemonte


share-stampashare-mailQR Codeshare-facebookshare-deliciousshare-twitter
© 2019 - Ente di gestione delle Aree Protette del Po Torinese - p. iva 06398410016