Vai alla home di Parks.it

Parchi della Val di Cornia

www.parchivaldicornia.it
Mappa interattiva
Mostratevi online ai lettori di Parks.it

Alla Farmacia Comunale di Venturina Terme, 
attivata una corsia preferenziale per i tamponi certificati
riservata ai visitatori della Parchi Val di Cornia SpA

(Piombino, 23 Ago 21) In ottemperanza alle disposizioni governative vigenti, previste per tutti i luoghi di cultura italiani (rif. D.L. del 23 luglio 2021), dal 6 agosto 2021 è obbligatorio che i visitatori dei parchi archeologici e dei musei esibiscano il Green Pass per accedere alle visite e ai percorsi.
La normativa non prevede eccezioni rispetto all'esibizione del Green Pass che deve essere valido e attivo al momento della verifica attraverso l'applicazione ufficiale «Verifica c19».

Con l'intento di agevolare l'accesso alle strutture anche a coloro che sono sprovvisti di Green Pass, la società Parchi Val di Cornia ha stipulato un accordo con la società SEFi e la Farmacia Comunale di Campiglia Marittima, riservando una corsia preferenziale per l'effettuazione dei tamponi certificati (che danno diritto all'attivazione di un Green Pass della validità di 48 ore) ai visitatori dei Parchi e Musei del sistema.
Questo servizio sarà disponibile nei giorni di lunedì, mercoledì e venerdì, dalle ore 10.30 alle ore 11.30, presso la Farmacia Comunale di Venturina Terme, situata in via Don Luigi Sturzo 2, all'ingresso del Centro Commerciale Coop e quindi dotata anche di un ampio parcheggio.
 
Il costo del tampone rapido con rilascio di green pass è di € 15,00 per gli adulti, € 8,00 per i minori di 18 anni e € 22 per gli stranieri.

"Non è volontà della società Parchi impedire l'accesso agli utenti; anzi, il lavoro di tutto il personale dell'azienda  ruota intorno al concetto di "accoglienza". Non è, tuttavia, possibile esimersi dal rispetto della normativa e la legge non dà spazio ad interpretazioni. Per questo motivo ci siamo adoperati per cercare di agevolare l'accesso alle strutture ai nostri visitatori sprovvisti di Green Pass e questo accordo va proprio in questa direzione" – comunicano dalla società Parchi Val di Cornia.

"L'accordo fra la SEFI, la farmacia comunale di Campiglia M.ma e la Parchi Val di Cornia ha lo scopo di agevolare l'ingresso e la visita ai luoghi di cultura del nostro territorio, nel rispetto delle normative vigenti. L'amministrazione di Campiglia M.ma è pienamente soddisfatta della disponibilità data dalla  farmacia, che ha accolto con solerzia la richiesta della Parchi Val di Cornia. Offrire servizi, significa fare un turismo di qualità, e quello messo a disposizione va incontro alla sicurezza e tutela della salute dei nostri turisti" – dichiara Stella Zannoni, Assessore al Turismo del Comune di Campiglia Marittima.

Informazioni: www.parchivaldicornia.it – tel. 0565 226445 – prenotazioni@parchivaldicornia.it 

 
share-stampashare-mailQR Codeshare-facebookshare-twitter
© 2021 - Parchi Val di Cornia SPA