Vai alla home di Parks.it

Parchi della Val di Cornia

www.parchivaldicornia.it
 

A settembre parchi e musei della Val di Cornia e ancora tante proposte per i visitatori

La Giornata Nazionale dei Piccoli Musei e le Giornate Europee del Patrimonio

(Piombino, 14 Set 22) A settembre i parchi e musei della Val di Cornia propongono ancora tante opportunità di visita a tutti coloro che desiderano trascorrere giornate alla scoperta del territorio, tra natura e archeologia.

Domenica 18 settembre la società Parchi Val di Cornia aderisce alla 5^ GIORNATA NAZIONALE DEI PICCOLI MUSEI promossa dall'Associazione Nazionale Piccoli Musei, di cui la società fa parte da diversi anni riconoscendosi perfettamente nell'obiettivo principale di promuovere una nuova cultura gestionale dei Piccoli Musei volta a valorizzarne le specificità, con particolare attenzione al legame con il territorio e con la comunità e alla capacità di essere accoglienti e di offrire esperienze originali ai visitatori. Saranno quindi "aperte per festa" con ingresso gratuito il Museo archeologico del Territorio di Populonia a Piombino e il Museo artistico della Bambola di Suvereto. A tutti i visitatori sarà consegnato un piccolo dono come ricordo della loro visita.
Per il Museo artistico della Bambola il dono pensato per la giornata è la ricetta del Cinghiale alla Suveretana, con l'invito a tornare nel territorio e al museo per la tradizionale Sagra del Cinghiale, momento conviviale fortemente identitario con grande partecipazione di tutti gli abitanti del borgo. Al Museo archeologico di Piombino per il dono si è guardato anche al pubblico dei più piccoli e delle famiglie: sarà il "gioco dell'oca mitologico" ad entrare nelle case dei visitatori. Un modo per continuare a giocare anche fuori dal Museo con i miti rappresentati sull'Anfora argentea di Baratti, reperto unico al mondo.

Gli appuntamenti nei parchi e musei proseguono il fine settimana seguente con l'adesione, il 24 e 25 settembre, alle GIORNATE EUROPEE DEL PATRIMONIO 2022, appuntamento fisso promosso dal Ministero per i beni e le attività culturali per riaffermare la centralità del patrimonio culturale e del suo valore storico, artistico, identitario.
Si inizia sabato 24 settembre al Parco archeologico di Baratti e Populonia con "L'Archeologia nelle tue mani", visita guidata e laboratorio di mosaico romano. Una giornata per vivere l'archeologia, dallo splendore degli Etruschi ai mosaici romani. Durante il laboratorio verrà realizzato un piccolo mosaico in marmo, riproducendo i colori e i motivi decorativi dei mosaici dell'acropoli. Il laboratorio, dai 6 anni di età, prevede un turno dalle 14:30 alle 16:00 e un turno dalle 16:00 alle 17:30. Visite in orario di apertura del parco a partire dalle 10:30 – ultima visita utile: ore 16:30.
Sabato 24 e domenica 25 settembre, al Museo Artistico della Bambola, visita guidata "Che bambola! Storie di donne e di bambole dal Museo" con partenze alle ore 14:30 – 15:30 – 16:30 – 17:30
Domenica 25 settembre ore 10.30 e ore 15.30, al Museo archeologico del Territorio di Populonia, "Il patrimonio, eredità da trasmettere: domani la guida sarò io!", una speciale visita guidata rivolta al pubblico più giovane durante la quale racconteremo i reperti più significativi della storia del territorio, parleremo del collezionismo e del recupero attraverso lo scavo archeologico, affinché il patrimonio culturale diventi eredità per le generazioni future. Durante la visita guidata i bambini riceveranno alcune immagini necessarie per creare la loro personale guida al museo e un cartellino che li distinguerà come "piccole guide del museo" (portando una foto il cartellino verrà personalizzato).
Sempre domenica 25 settembre dalle 12.30 alle 16.30, il Parco archeominerario di San Silvestro propone "L'apprendista botanico", laboratorio e visita alla Rocca di San Silvestro.
Nel contesto di una rocca medievale abitata per più di trecento anni da una comunità di minatori, si imparano a conoscere le piante aromatiche che naturalmente crescono intorno all'abitato, i loro utilizzi erboristici e curativi, nella cucina tradizionale o nella cultura contadina per la realizzazione di attrezzi o di piccoli lavori artigianali. Un sapere antico da custodire e tramandare per aiutare a conservare la biodiversità del Parco. L'attività è adatta anche alle famiglie con bambini.

Informazioni: www.parchivaldicornia.it – tel. 0565 226445 – prenotazioni@parchivaldicornia.it

A settembre parchi e musei della Val di Cornia e ancora tante proposte per i visitatoriA settembre parchi e musei della Val di Cornia e ancora tante proposte per i visitatoriA settembre parchi e musei della Val di Cornia e ancora tante proposte per i visitatori
share-stampashare-mailQR Codeshare-facebookshare-twitter
© 2022 - Parchi Val di Cornia SPA