Vai alla home di Parks.it
Banner Locale per la promozione del territorio

International Parks Festival, Giornata Mondiale della Biodiveristà

AGROALIMENTAZIONE E BIODIVERSITA’ BOTANICA, ALIMENTAZIONE, NATURA E SALUTE CON SHOWCOOKING

(Trezzo sull'Adda, 22 Mag 16) COMUNICATO STAMPA


International Parks Festival, Giornata Mondiale della Biodiveristà


AGROALIMENTAZIONE E BIODIVERSITA' BOTANICA, ALIMENTAZIONE, NATURA E SALUTE CON SHOWCOOKING


Trezzo sull'Adda, domenica 22 Maggio 2016 - Luca Mercalli (presidente della Società meteorologica italiana e conduttore del programma su Rai3 Scala Mercalli) ospite dell'International Parks Festival per parlare di biodiversità come nuovo valore per le persone. E' accaduto nel corso del pomeriggio di domenica 22 maggio alla Centrale di Enel Green power dove il famoso climatologo, stimolato dal giornalista Pietro Caruso, ha  esordito mettendo subito sul tavolo una preoccupazione: l'Uomo, attualmente, è già in possesso e sfrutta quotidianamente il 25% del territorio del Pianeta.


"Stiamo facendo estinguere - ha detto Mercalli - specie animali e vegetali in una misura eccessiva, 1000 volte maggiore rispetto alle estinzioni di massa avvenute naturalmente nel corso dei secoli. Questo mette a rischio la biosfera, un luogo straordinario di evoluzione di 15 milioni di specie viventi, batteri esclusi che sono, solo loro, circa 100 milioni".


Ma non solo di negatività si è parlato: "Un barlume di positività sul futuro del pianeta, e quindi della biodiversità - ha detto ancora Mercalli - è rappresentato dall'Accordo sottoscritto a Parigi nei mesi scorsi, che impegna i grandi Stati del mondo a diminuire gli sprechi, in modo da dimezzare l'aumento di temperatura di 5 gradi previsto per il 2100".


Non solo mancate, poi, previsioni per il futuro! Secondo Mercalli si diffonderà sempre di più la"professione", emergente, del profugo ambientale: persona che scappa dopo un disastro causato dalla natura e che sarà costretto a cambiare le proprie abitudini alimentari e di vita.


Sempre in un lungo ma piacevole pomeriggio di talk diretto da Pietro Caruso, si sono alternati altri ospiti sul palco della Centrale Taccani, come la giornalista e blogger di Emoticibo Gloria Brolatti, con la quale si è discusso di spreco e disturbi alimentari spesso causati dalla poca informazione delle persone. A seguire, Valeria Margherita Mosca, esperta di foraging, alimurgia (ovvero la scienza che si occupa di alimentazione nei momenti di necessità) e cucina, nonché creatrice di Wood-ing, il primo food lab al mondo dedicato al foraging, ha parlato della raccolta di alimentari selvatici, il foraging appunto. Poi Giancarlo Marabotti di Slow Food ha tenuto uno Showcooking dal tema "La cucina a crudo o del mortaio", un sistema antico di cucina con le erbe dei parchi. Ha chiuso la giornata Marcello Coronini, con l'intervento "La cucina del senza", ovvero senza sale ne zucchero, quindi più sana e adeguata ai ritmi sedentari dei nostri giorni.

 
share-stampashare-mailQR Codeshare-facebookshare-deliciousshare-twitter
© 2017 - Ente Parco Naturale Adda Nord