Vai alla home di Parks.it
Banner Locale per la promozione del territorio

Pescarenico - Caloziocorte

Itinerario 1

A piedi         Elevato interesse: storia 

    "E' Pescarenico una terricciola, sulla riva sinistra dell'Adda, o vogliam dire del Lago, poco discosto dal ponte: un gruppetto di case, abitate la più parte da pescatori, e addobbate qua e là di tramagli e di reti tese ad asciugare..." (Alessandro Manzoni, " I Promessi Sposi").
    Si parte dal villaggio di Pescarenico, unico luogo lecchese citato esplicitamente nei Promessi Sposi. Nel '600 era il villaggio abitato dalle famiglie che detenevano il diritto di esercitare la pesca nel tratto dell'Adda tra i due laghi di Lecco e Garlate, ricchissimo di pesci. Piazza Era è la piazza principale del quartiere, punto di approdo delle barche dei pescatori (fonte Apt Lecco). Consigliamo inoltre di visitare l'antico borgo, la piazza San Cristoforo e l'ex convento dei Padri Cappuccini del 1576, di cui rimane solo la chiesa, divenuta la parrocchiale del borgo. Arrivati a Calolziocorte si può invece visitare il santuario della Beata Vergine del Lavello (XV secolo) e il Giardino Botanico.


    Forra dell'Adda
    Forra dell'Adda
     
    share-stampashare-mailQR Codeshare-facebookshare-deliciousshare-twitter
    © 2020 - Ente Parco Naturale Adda Nord