Vai alla home di Parks.it

1. Sant'Anna di Valdieri - Rifugio Dante Livio Bianco

A piedi         Elevato interesse: fauna Elevato interesse: panorama 
  • Partenza: Sant'Anna di Valdieri
  • Arrivo: Rifugio Dante Livio Bianco
  • Tempo di percorrenza: 3 ore
  • Difficoltà: E - Escursionistico
  • Dislivello: in salita 950 m

«W la regina»: è la storica scritta bianca a caratteri cubitali che non si può fare a meno di leggere sul muro della casa di Sant'Anna da cui parte l'alta Via dei Re, trekking sulle tracce dei re cacciatori di casa Savoia.
Proprio da qui passavano i Reali in partenza per avventurose battute al camoscio o per semplici passeggiate: davanti alla scritta a lei dedicata transitava la regina Elena per andare a pescare le trote al Lago inferiore della Sella, sulle cui sponde sorge il rifugio Livio Bianco.
Il sentiero, all'inizio piuttosto ripido, si fa in seguito più dolce e panoramico: attraversa una conca di ampie praterie dove è ugualmente facile vedere mandrie e camosci, greggi e cavalli, per poi uscire sulle sponde del lago, nei pressi del rifugio.


Il Monte Bourel dall'itinerario di salita
Il Monte Bourel dall'itinerario di salita
Passerella sul rio Meris
Passerella sul rio Meris
Il rifugio Dante Livio Bianco
Il rifugio Dante Livio Bianco
 
share-stampashare-mailQR Codeshare-facebookshare-deliciousshare-twitter
© 2018 - Ente di gestione delle aree protette delle Alpi Marittime - p. iva 01797320049