Vai alla home di Parks.it

Sentiero culturale La via di Téit

A piedi         
  • Partenza: Vernante - area attrezzata del Bec Moler (810 m)
  • Tempo di percorrenza: 4 ore 30 minuti
  • Dislivello: 800 m

Il percorso attraversa numerose borgate (téit = tetto), testimonianza della massiccia antropizzazione del passato, ora abbandonate e ridotte, per lo più, allo stato di ruderi. Queste borgate erano abitate stabilmente da consistenti nuclei famigliari con un tenore di vita molto povero derivante da un ciclo produttivo ed economico di pura sussistenza che utilizzava al meglio i beni che la natura metteva a disposizione. Percorrendo "La via di Téit" l'escursionista compirà un vero e proprio viaggio nel passato, scoprendo le tracce di uno sfruttamento capillare, ma nello stesso tempo rispettoso delle risorse che la montagna offriva ai suoi abitanti.
Il sentiero collega Vernante alla borgata di Palanfré da dove occorre prevedere il ritorno per il percorso di andata oppure la discesa per la poco trafficata strada provinciale. Lungo il sentiero vi sono tre varianti che permettono di abbreviare il percorso in funzione delle proprie esigenze.

Da Vernante si percorre la provinciale della Val Grande sino ad un'area attrezzata (bacheca parco). Dopo 200 metri si lascia la strada e si svolta a destra per una sterrata. Lasciato una deviazione a destra si prosegue sino al termine della pista e si prosegue su sentiero raggiungendo Tetti Colletta 1226 m (di qui un sentiero segnalato scende alla provinciale per la quale si torna al punto di partenza). L'itinerario supera l'intaglio della Bercia 1231 m e raggiunge i Tetti David e poi i Tetti Bertaina. Si attraversa il Vallone Cornalè e superata la displuviale si entra nel Vallone Pioccia, dove s'incontrano i Tetti Doni 1482 m. Ad un bivio si lascia la deviazione a destra e si prosegue sino alla fontana di Saut 1410 m poco oltre la quale si trova la seconda variante che permette di interrompere l'itinerario. Continuando invece si superano il Vallone Franco e la fontana Gialina. Giunti a Tetti Cucet 1505 m si scende sulla provinciale, che si raggiunge in località "Ruina", e la si segue fino alle case di Palanfrè.


 
share-stampashare-mailQR Codeshare-facebookshare-deliciousshare-twitter
© 2018 - Ente di gestione delle aree protette delle Alpi Marittime - p. iva 01797320049