Vai alla home di Parks.it

Miele di Acacia, Miele Millefiori, Miele di Castagno

Miele di Acacia, Miele Millefiori, Miele di Castagno
Miele

Gli apiari sono ubicati in modo tale che le fonti di bottinaggio siano costituite principalmente da specie floricole spontanee, coltivazioni biologiche e da coltivazioni a basso impatto ambientale. La raccolta viene effettuata nel periodo compreso tra aprile ed agosto. Le arnie devono essere realizzate con materiali naturali che non presentino rischi di contaminazione per l'ambiente o per i prodotti dell'apicoltura. La nutrizione artificiale può avvenire solo ed esclusivamente tra l'ultima raccolta di miele e 20 giorni prima dell'inizio della successiva stagione mellifera.I telai contenenti miele vengono disopercolati meccanicamente o manualmente; in questo secondo caso l'apicoltore può ricorrere all'ausilio di coltelli con lame in acciaio inox, preferibilmente riscaldate. L'estrazione del miele è condotta per mezzo di smielatori centrifughi di dimensioni variabili, sia meccanici sia manuali. Al termine delle operazioni di centrifugazione il prodotto viene sottoposto ad una prima purificazione mediante filtro a rete o a sacco aventi setacci con maglie non superiori a 1 mm. Il miele purificato viene lasciato decantare in appositi recipienti di acciaio inox, di dimensioni variabili, per 15-20 giorni.

I produttori segnalati
Marchio di Qualità del Parco Amistani Sergio
Aziende agricole - Tremosine (BS)
Marchio di Qualità del Parco Apicoltura Rietto di Marchiori Elvio
Apicoltori - Salo' (BS)

share-stampashare-mailQR Codeshare-facebookshare-deliciousshare-twitter
© 2019 - Comunità Montana Alto Garda Bresciano