Vai alla home di Parks.it

Parco Naturale Regionale dell'Antola

www.parcoantola.it

La premiazione del Concorso "Mieli dei Parchi della Liguria 2015"

Tanti riconoscimenti per i produttori dell'Antola

(Torriglia, 25 Nov 15) Si è conclusa a Savignone, domenica 22 novembre, la quindicesima edizione del Concorso "Mieli dei Parchi della Liguria", la manifestazione che premia l'eccellenza delle produzioni regionali con l'obiettivo di promuovere e valorizzare il miele ligure ed accrescerne la qualità. Ad organizzare questa edizione è stato proprio il Parco dell'Antola che ha dunque ospitato a Savignone, Comune dell'Area Protetta, la giornata conclusiva con la premiazione dei mieli in concorso ed il convegno "Apicoltura nel terzo millennio: quali prospettive e speranze".

 Ben 22 gli apicoltori del Parco dell'Antola che hanno partecipano all'edizione 2015: si è trattata della partecipazione più numerosa fra gli 89 apicoltori liguri complessivamente in concorso. Oltre che numericamente, gli apicoltori dell'Antola si sono distinti anche per la qualità dei loro mieli conseguendo il maggior numero di riconoscimenti: 36 mieli premiati di cui 12 campioni con 3 api d'oro, il massimo riconoscimento, 14 campioni con 2 api d'oro e 10 con 1 ape d'oro.

Il mondo degli apicoltori si è ritrovato dunque presso il teatro Don Botto di Savignone, alla presenza dell'Assessore ai Parchi della Regione Liguria Giacomo Gianpedrone e dell'Assessore all'Agricoltura Stefano Mai, per fare il punto in materia di apicoltura. Il convegno "L'apicoltura nel terzo millennio: quali prospettive e speranze" ha visto i contributi di Matteo Zinni dell'Università di Genova sul tema "Api e pseudoscorpioni: una fortuita coincidenza", del Presidente Nazionale UNAAPI Francesco Panella che ha esposto le criticità dell'attuale modello produttivo agricolo e di Roberto Barbero di Aspromiele Piemonte riguardo alle metodologie di lotta ai parassiti dell'ape mentre per gli ultimi aggiornamenti normativi in materia di apicoltura è intervenuto il Settore Politiche agricole e della pesca della Regione Liguria con Franco Formigoni.

L'appassionata partecipazione degli apicoltori dai diversi Parchi liguri conferma il successo e l'interesse a questa manifestazione, che dimostra come la produzione di miele di qualità sia strettamente legata all'integrità ambientale in cui si allevano le api: una reciproca valorizzazione tra ambiente e produttori che va promossa e sostenuta.

 


 

Ecco i nomi di tutti i produttori di miele del Parco dell'Antola premiati:

- con 3 api d'oro: Giorgio Cartasso (millefiori), Andrea Callegari (millefiori), Ap. Varni di Elio Varni (millefiori), Sergio Fontana (millefiori), Emanuele Pietra (robinia), Luigi Passadore (millefiori), Anna Maria Risso (robinia), Roberto Sartori (millefiori), Angelo Viacava (robinia), Coop. Apicoltori Alta Val Trebbia (robinia) e Mauro Fregara (robinia e millefiori);

- con 2 api d'oro: Marco Motta (millefiori), Ap. Varni di Elio Varni (robinia), l'Azienda Agricola Montemaggio di Roberto Badino (castagno e robinia), Riccardo Pietra (millefiori), Emanuele Pietra (millefiori), Fabrizio Fiandri (millefiori), Roberto Sartori (robinia), Claudio Barbieri (castagno), Stefano Paolo Mangini (millefiori), Andrea Martini (robinia e millefiori) e Gianpiero Frisone (millefiori);

- con 1 ape d'oro: l'Azienda Agricola Montemaggio di Roberto Badino (millefiori), Riccardo Pietra (castagno), Giampiero Frisone (melata di quercia, castagno e robinia), Angelo Viacava (millefiori), Claudio Barbieri (millefiori), Vincenzino Garbarino (millefiori), Marco Sciutto (millefiori), Andrea Martini (castagno).

 

A premiare gli apicoltori con la consegna degli attestati di merito gli assessori Regionali Gianpedrone e Mai, la neo presidente del Parco dell’Antola Daniela Segale, il sindaco di Savignone Antonio Bigotti e il presidente della giuria Carlo Gaggero.
 
share-stampashare-mailQR Codeshare-facebookshare-deliciousshare-twitter
© 2018 - Ente Parco dell'Antola