Vai alla home di Parks.it

Parco Naturale Regionale dell'Aveto

www.parcoaveto.it
Banner Locale per la promozione del territorio

Nocciola Day 2019 - Domenica 8 dicembre 2019

Le iniziative in Liguria promosse dal Parco dell'Aveto

(Borzonasca, 30 Nov 19) Da secoli, in alcune aree oggi prossime al Parco, sono coltivati noccioli di diverse varietà che nell'insieme forniscono un policultivar noto già in passato commercialmente come "Misto Chiavari", che costituiscono l'unica realtà ligure produttrice di nocciole a una certa scala. (http://www.parcoaveto.it/dettaglio_prodotto.php?id_prodotti=2400).

Oggi il prodotto è raccolto in forma marginale rispetto al passato per la forte concorrenza sul mercato di altre realtà nazionali ed internazionali e per la difficile accessibilità dei terreni in Liguria, dove la coltura si sviluppa su caratteristiche fasce terrazzate ed il raccolto viene effettuato, ancor oggi, a mano. Il Parco dell'Aveto, che sviluppa da tempo politiche di recupero del paesaggio agricolo più tipico e di rilancio delle economie sostenibili locali, ha avviato una specifica "filiera del gusto" dedicata a questo antico e straordinario prodotto, intraprendendo una serie di iniziative di promozione. Occorre però soprattutto traguardare il rilancio commerciale del prodotto, sviluppando un marketing adeguato, che punti alla valorizzazione della nocciola nostrana come prodotto di eccellenza, e che sappia esaltare, oltre all'indiscusso sapore e ai valori nutritivi riscontrati e documentati, la genuinità e la naturalità della produzione e il valore di ritorno che essa può avere in termini di conservazione del paesaggio, prevenzione del dissesto idrogeologico e recupero delle radici culturali di un territorio appenninico a rischio di marginalizzazione.
Per questi motivi il Parco dell'Aveto aderisce al Nocciola Day ormai da anni, come capofila di una serie di operatori interessati al rilancio della nocciola nostrana.
Su spinta del Parco si è oggi formata, in collaborazione con Slow Food Liguria, la Comunità del Cibo "Produttori di nocciola delle Valli del Tigullio", che raduna aziende produttrici e di trasformazione, pasticcerie e ristoranti, e rappresenta una sorta di "comunità custode" di questo prodotto tradizionale, da preservare e rilanciare, mentre sono già molti i produttori che hanno aderito al marchio collettivo "Misto Chiavari", depositato grazie ad un'iniziativa della Camera di Commercio, che identifica e tutela il prodotto e meglio ne permette il posizionamento sul mercato. Notevole impulso si è anche avuto a seguito dell'avvio della produzione di olio di nocciole e di crema spalmabile da parte di un'azienda leader del settore, con riconoscimenti in tutto il mondo per la qualità dei prodotti.  Reti di impresa cui il Parco aderisce, come Liguria Genuina e il Consorzio "Una Montagna di Accoglienza nel Parco", hanno per obiettivo la valorizzazione delle nocciole tramite accordi commerciali tra operatori, sviluppo di filiere corte e momenti di promozione. Tra le iniziative di valorizzazione più recenti promosse dal Parco, segnaliamo l'adesione a un partenariato di filiera corta "Liguria Genuina", costituito da una rete d'impresa di produttori del Genovesato e sostenuto dalla Regione Liguria e il riconoscimento da parte del Ministero per le Politiche Agricole, Alimentari e Forestali dei nostri noccioleti nel Registro nazionale dei paesaggi rurali di interesse storico, che si prefigge di promuovere e valorizzare i prodotti locali del nostro territorio.

Anche quest'anno abbiamo raccolto molte adesioni: l'attività è stata realizzata grazie alla sponsorizzazione di Parodi Nutra s.r.l. di Andrea Parodi che ha fatto dono al Parco di una partita di farina di nocciole (Farina di nocciola ligure "Misto Chiavari") che verrà utilizzata per la realizzazione di ricette a tema.   


Allegati:
sponsor iniziativa
 
share-stampashare-mailQR Codeshare-facebookshare-deliciousshare-twitter
© 2019 - Ente Parco dell'Aveto - p. iva 01109990992