Vai alla home di Parks.it

Parco Naturale Regionale dell'Aveto

www.parcoaveto.it
Banner Locale per la promozione del territorio

Parcoaveto@home: arrivano altre graditissime risposte

La valle del torrente Penna

(Borzonasca, 20 Apr 20) Annamaria Castellano, ambientalista, professoressa in pensione, grande appassionata del nostro parco, per molti anni ha fatto parte del Consiglio direttivo dell'Ente Parco dell'Aveto. 
Con due belle e semplici storie di cui ci ha fatto dono, anche lei ha voluto, da casa, ricordare impressioni e sensazioni che la storia e la natura del Parco non mancano mai di raccontare a chi sa ascoltare…

Iniziamo oggi con il pubblicare la prima legata alla valle del torrente Penna.

Questa è una storia legata ad un posto nel Parco che amo molto e dove torno spesso.

"La valle del torrente Penna"

  • novembre, la cascata al limite del pascolo degli Zanoni e i faggi che la sovrastano, uno dei luoghi più belli della valle;
  • febbraio, saliamo da Bevena verso il pascolo, ma non ci arriveremo, la giornata è bella, ma sferzata da raffiche di vento gelido, e il cane nonostante il cappottino di lana comincia a tremare;
  • primavera, a Sopralacroce abbondano architravi datate, edifici antichi, testimonianze, come le cicogne su questa casa;
  • luglio, il Codirosso spazzacamino si posa su un tetto in pietra a Prato Sopralacroce;
  • agosto (la foto è di mia figlia Marta Zunino), dal pascolo degli Zanoni due Aquile ci sorvolano. Veramente le Aquile erano tre, la coppia e il giovane. Quasi ogni volta che vado nella valle sento o vedo l'Aquila; certe volte mi pare quasi che mi venga a salutare.

16 aprile 2020

Annamaria Castellano


Allegati:
Cascata
Strada per Pratomollo
Cicogne
 
share-stampashare-mailQR Codeshare-facebookshare-deliciousshare-twitter
© 2020 - Ente Parco dell'Aveto - p. iva 01109990992