Vai alla home di Parks.it

Parco Naturale Regionale dell'Aveto

www.parcoaveto.it
Banner Locale per la promozione del territorio

Parcoaveto@home: ecco la seconda storia della nostra amica Annamaria

Il Monte Ramaceto

(Borzonasca, 21 Apr 20) Annamaria Castellano, ambientalista, professoressa in pensione, grande appassionata del nostro parco, per molti anni ha fatto parte del Consiglio direttivo dell'Ente Parco dell'Aveto. 
Con due belle e semplici storie di cui ci ha fatto dono, anche lei ha voluto, da casa, ricordare impressioni e sensazioni che la storia e la natura del Parco non mancano mai di raccontare a chi sa ascoltare…

Ecco oggi la seconda storia della nostra amica legata al monte Ramaceto.

Questa è una storia legata ad un posto nel Parco che amo molto e dove torno spesso.

  • gennaio: il Ramaceto visto dallo Zatta e le Alpi lontano lontano. Il Ramaceto è un monte meraviglioso, sia arrivandoci sotto dalla Val Cichero, su pratoni con antichi rustici, sia salendo piano piano piano dal versante a nord, guadando varie volte il torrente Ventarola e poi sbucando sulla visione di tutto il paesaggio aperto. Purtroppo è solo in parte compreso nel Parco, dati i progressivi restringimenti che ha subito. Però, almeno, rientra in una ZSC. Meriterebbe di più.
  • maggio: una bella gita con la LIPU, salendo da Ventarola, incontrando faggi monumentali, e poi il confine netto tra prateria e bosco, con alberi sagomati dal vento. E un faggio isolato che ha resistito solo sul pendio. Mi è piaciuto tanto, che sono andata a cercarlo in una stagione diversa,
  • febbraio: e credo proprio di averlo trovato!

Allegati:
il monte Ramaceto
Versante monte Ramceto
faggi di crinale
 
share-stampashare-mailQR Codeshare-facebookshare-deliciousshare-twitter
© 2020 - Ente Parco dell'Aveto - p. iva 01109990992