Vai alla home di Parks.it

Presentato il progetto di riqualificazione dell'ex caseificio nella Corte di Giarola

Parco del Taro - Conferenza stampa molto partecipata

(06 Feb 18) Prosegue l'impegno dei Parchi del Ducato per la riqualificazione e valorizzazione degli spazi della Corte di Giarola, nel Parco Fluviale del Taro.

Giovedì 1 febbraio, alla Corte di Giarola, si è tenuta la conferenza stampa di presentazione di un importante progetto che segna un altro passo lungo la strada, intrapresa nel 1997, di riqualificazione e valorizzazione degli spazi dell'antica Corte, oggi sede e cuore pulsante dei Parchi del Ducato.

Il progetto prevede interventi di risanamento conservativo e di sistemazione delle aree esterne di pertinenza dell'ex Caseificio presente nell'ala nordest della Corte, con la sistemazione dei portici e dell'area esterna.

L'obiettivo generale dell'intervento è il completamento delle funzioni didattico educative dell'ala nord ovest della Corte di Giarola, nella quale sono già presenti i Musei del Cibo (Pasta e Pomodoro).

Al piano terra dell'ex caseificio (costruito agli inizi del 1900 e chiuso alla metà degli anni '70) saranno realizzati spazi didattici e laboratoriali in cui approfondire i temi legati all'educazione alimentare e all'agrobiodiversità; 

Il progetto propone inoltre la sistemazione dei portici ad esso adiacenti, (portico nord e portico ovest della corte) che ne costituiscono le immediate pertinenze, oltre che dell'area esterna posta a nord della corte stessa e del relativo cancello di ingresso, che costituiscono gli spazi di accesso per gli addetti che svolgeranno le funzioni all'interno degli immobili oggetto di intervento.

Il primo piano sarà dedicato alla creazione di spazi di pernottamento solidali per famiglie o persone in difficoltà in collaborazione con i servizi socio assistenziali del territorio, non escludendo, in futuro, un loro utilizzo anche per l'accoglienza del turismo slow, del cicloturismo, del pellegrinaggio.

L'intervento ha una spesa complessiva di 553.000,00 €, finanziati con risorse del Piano di Sviluppo Rurale per 463.000 €. cui si aggiungono i 60.000 € dei Parchi del Ducato e i 30.000 € del Comune di Collecchio per il completamento dei locali.

Hanno partecipato alla Confernza stampa il sindaco di Collecchio Paolo Bianchi, il Presidente dei Parchi Agostino Maggiali, l'Arch Paola Urangi, il Coordinatore dei Musei del Cibo Gian Carlo Gonizzi, l'assessore regionale all'agricoltura Simona Caselli l'onorevole Giuseppe Romanini, la Consigliera regionale Barbara Lori.

Guarda il servizio del TG Parma


DESCRIZIONE DEGLI INTERVENTI E DELLE SCELTE PROGETTUALI

Il progetto prevede  principalmente:

A) INTERVENTI DI RISANAMENTO CONSERVATIVO RELATIVI ALL'EX CASEIFICIO E LOCALI DI SERVIZIO

Interventi di completamento edilizio ed impiantistico.

Interventi di finitura delle pareti e delle pavimentazioni interne degli edifici.

Realizzazione dei serramenti esterni (finestre, portoni) ed interni.

Inserimento di una scala in acciaio nel porticato nord per accedere ai locali da adibire all'accoglienza posti al piano primo.

B) SISTEMAZIONE ADEGUAMENTO E MIGLIORAMENTO DELLE AREE ESTERNE

 Sistemazione e miglioramento della pavimentazione del portico posto a sud dell'intervento ed inserimento della relativa illuminazione.          

Illuminazione portico ovest.

Sistemazione e miglioramento dell'area di pertinenza degli accessi di servizio al fabbricato posti nel lato nord della corte.

Sistemazione ed adeguamento del cancello di accesso alle aree di pertinenza poste a nord del fabbricato.

Realizzazione di una piccola officina meccanica e punto di lavaggi per biciclette.

C) COMPLETAMENTO FUNZIONALE DEL PROGETTO

- Acquisto e montaggio attrezzature necessarie per la creazione del laboratorio didattico agroalimentare (cucina e spazi di servizio)

- Acquisto arredi necessari per il funzionamento della biblioteca/spazio di accoglienza e spazio ludico-didattico

- Acquisto arredi per camere e servizi destinati all'ospitalità solidale

Il Presidente Maggiali durante il suo intervento
Foto di gruppo dei relatori
La facciata dell'ex Caseificio
 
share-stampashare-mailQR Codeshare-facebookshare-deliciousshare-twitter
© 2018 - Ente di gestione per i Parchi e la Biodiversità - Emilia Occidentale