Vai alla home di Parks.it
 

World Migratory Bird Day - Una passeggiata per osservare le migrazioni

Sabato 14 maggio nella Riserva dei Ghirardi

(09 Mag 22) I cieli di maggio sono vie di intenso traffico aereo per i rapaci e altre decine di specie di uccelli che fanno ritorno dall'Africa per nidificare nelle campagne e nei boschi del nostro continente. A stormi di anche centinaia di individui, come i falchi pecchiaioli, o solitari come i nibbi bruni, accompagnati da cicogne, rigogoli, gruccioni, pigliamosche, balie e altre specie, gli uccelli superano i passi appenninici e si riversano sulla pianura Padana, in vista dell'ultimo ostacolo da affrontare, la catena alpina, prima delle pianure e dei boschi dell'Europa Centrale.

Una passeggiata sul crinale tra la Val Taro e la Val Ceno, poco lontano dal confine della Riserva, scrutando i cieli armati di binocoli e cannocchiali in occasione del World Migratory Bird Day, la giornata mondiale della migrazione degli uccelli.

Scopriamo come aiutare la ricerca scientifica segnalando le nostre osservazioni attraverso l'app iNaturalist. Necessario abbigliamento adeguato alle condizioni climatiche; consigliato il binocolo e l'app iNaturalist già scaricata sul proprio smartphone.

Attività gratuita a cura di WWF Parma e Parchi del Ducato presso il Centro Visite della Riserva in località Predelle di Porcigatone, Borgo Val di Taro (PR).

L'appuntamento è sabato 14 maggio dalle ore 14.30 alle ore 18.00.

Informazioni info.riservaghirardi@parchiemiliaoccidentale.it; prenotazione obbligatoria via SMS o Whatsapp al numero 3497736093 entro le ore 18 del giorno precedente. Norme Covid comunicate agli iscritti.

World migratory bird day
World migratory bird day
share-stampashare-mailQR Codeshare-facebookshare-twitter
© 2022 - Ente di gestione per i Parchi e la Biodiversità - Emilia Occidentale