Vai alla home di Parks.it
Mappa interattiva
Parco Regionale dello Stirone e del Piacenziano

Via Longobarda: meraviglie che non ti aspetti

Natura, cultura, fede nella bassa Val Baganza

Domenica 3 Ottobre 2021

Il primo tratto della Via Longobarda, antico cammino di pellegrini e mercanti, di religiosi e di soldati, dalla periferia di Parma alla zona pedecollinare, custodisce tesori d'arte e storia ancora poco conosciuti e apprezzati da turisti ed escursionisti  I percorsi in collina offrono poi semplici itinerari in un contesto d'incantevole bellezza. Noi ci incontreremo a Gaione (con mezzi propri, auto-moto-camper o simili) per visitare la splendida Pieve dei SS. Ippolito e Cassiano e poi proseguire, sempre con i nostri mezzi di trasporto, lungo la provinciale fino all'Oratorio di S. Rocco a Casale di Felino, un piccolo gioiello che merita decisamente una visita. Ci porteremo quindi a S. Ilario Baganza (m. 286), dove, parcheggiati i mezzi, potremo visitare la chiesa di S. Ilario (suggestiva meta di pellegrinaggio, ricca di testimonianze storico-artistiche… e di qualche curiosità!) e iniziare la nostra passeggiata verso Barbiano (m. 366) lungo la comoda carrozzabile Via Mainarda-via Ricò. Barbiano è dominato dall'importante pieve di S. Antonino Martire (se possibile, visita). Pausa pranzo a Barbiano (possibilità di pranzo convenzionato, in ristorante, su prenotazione, o pranzo al sacco). Ci incammineremo poi lungo la carrozzabile Via Ricò-via Case Belli-via Manfredelli, attraversando Case Manfredelli (m. 450), lungo un bell'itinerario d'importante valore storico-paesaggistico e "vocato" alle produzioni tipiche della collina. Imboccheremo poi la Strada di Tordenaso, attraversando  Case Ughi (m. 475), ammirando in esterno la piccola chiesa medievale di S. Stefano, attraversando infine l'abitato di Tordenaso e completando la discesa fino a S. Ilario Baganza.

Grado di difficoltà: T, adatto anche a famiglie con bambini/ragazzi. Controindicato in caso di problemi di deambulazione, difficoltà circolatorie o respiratorie. Occorre un minimo di abitudine a camminare per un tempo prolungato e in salita/discesa. Come in tutte le escursioni, è sempre possibile il contatto con allergeni (piante, insetti), perciò è sconsigliato a chi presenta allergie di questo genere (richiesto comunque di viaggiare con opportuni farmaci personali). 

Dislivelli: m. 190 + , m. 190 - (passeggiata ad anello)- Escursione a piedi con partenza e arrivo da/a S. Ilario Baganza, tempo di percorrenza: 5 h circa

Ritrovo: Domenica 3 ottobre 2021 Ore 9.15 per iniziare ore 9.30 c/o Area parcheggio dietro la Pieve di Gaione, Str. Gaione (Vigatto PR) - Termine escursione: ore 17.30-18.00 a S. Ilario Baganza, zona chiesa.

Attrezzatura richiesta: semplice attrezzatura da escursione di grado turistico. Calzature ben ammortizzate (adatte a una lunga passeggiata su fondo asfaltato), sempre meglio con suola scolpita, zaino con acqua ed eventuale pranzo al sacco (per chi non sceglie il pranzo al ristorante), dispositivi per la protezione dal sole e dalla pioggia, kit medico con farmaci di uso personale. In costanza delle disposizioni anti-Covid si raccomanda ai turisti la disponibilità e l'uso di mascherina e disinfettante per le mani, nonché il rispetto di ogni altra disposizione vigente in materia di sicurezza contro la pandemia.

Organizzatore e Guida: Monica Vanin _ Guida turistica e guida ambientale escursionistica

Costi di partecipazione: € 20 adulti € 10 bambini dai 7 ai 12 anni, gratuità per bambini 0-6 anni. Sconto 10% per titolari di Parma Card.

Prenotazione obbligatoria: Tel. 3497839997  E-mail: moni.vanin@gmail.com
Possibilità di pranzo in ristorante a Barbiano a prezzo convenzionato. Necessaria la prenotazione con un anticipo di almeno due settimane prima della data dell'escursione (contattare la guida). Nel caso l'opzione sia scelta solo da un certo numero di partecipanti e non da tutti, la guida resterà insieme al gruppo che consuma il pranzo al sacco in esterno. La pausa pranzo è calcolata in 1,5 h circa.



Luogo: Ritrovo: località Gaione presso la Pieve
Provincia: Parma Regione: Emilia-Romagna


Altre info su:
Tag: escursioni
Foto Monica Vanin
Foto Monica Vanin
share-stampashare-mailQR Codeshare-facebookshare-twitter
© 2021 - Ente di gestione per i Parchi e la Biodiversità - Emilia Occidentale