Vai alla home di Parks.it

Servizi

Musei

Varese (VA)

  • Castello di Masnago - Pinacoteca contemporanea
    Via Monguelfo - Tel. 0332/820409
    Galleria d'arte contemporanea dal '900 a oggi e Muel (museo elettronico) per consultazione archivi d'arte di tutto il mondo.

  • Villa Mirabello - Museo archeologico
    Tel. 0332/281590
    Sezione archeologica strutturata in senso didattico con reperti provenienti dall'Isolino Virginia e Lago di Varese; reperti della cultura di Golasecca, sezione Romana.

  • Fondazione Russolo - Pratella
    Via Bagaini, 6 - Tel. 0332/237245
    Archivi e nastroteca sul Futurismo e la musica elettronica.

  • Villa Panza
    Piazza Litta - Tel. 02/467615
    Collezione d'arte americana, opere di Minimal Art, arte ambientale e Pop-Art.

  • Sala Veratti - Museo d'Arte Ambientale
    Via Veratti - Tel. 0332/281590
    Sala dell'ex monastero di Sant'Antonino con affreschi barocchi.

  • Via Sacra del Sacro Monte
    Via Assunzione, 45 - Tel. 0332/229223 (parrocchia)
    Percorso all'aperto con 14 cappelle e santuario con statue e affreschi del XVII secolo.

  • Museo Pogliaghi
    Via Beata Giuliana, 3 - Tel. 0332/226040
    Casa museo che conserva reperti archeologici, sculture e antichità.

  • Museo Baroffio
    Sacro Monte-Piazza Monastero - Tel. 0332/229223 - 0331/777472
    Sono conservati oggetti del Santuario che sottolineano l'importanza nella storia religiosa del Varesotto.

Cocquio Trevisago (VA)

  • Museo Salvini
    Via Salvini - Tel. 0332/602161
    Casa e mulino dove visse e lavorò il pittore Innocente Salvini

Gavirate (VA)

  • Museo della Pipa
    Via Chiostro, 1/5 - Tel. 0332/743334
    Raccolta di pipe unica al mondo con più di 15.000 pezzi e 3.000 libri sul tema.

Induno Olona (VA)

  • Civico Museo Insubrico di Storia Naturale
    Piazza San Giovanni XXIII, 4 - Tel. 0332/840611
    Sezioni di mineralogia, paleontologia, zoologia e botanica.

Cittadella di Scienze della Natura

Sulla vetta più alta dei Campo dei Fiori, Punta Paradiso, a 1226 rn., sorge la "Cittadella di Scienze della Natura". Il primo nucleo risale al 1956 mentre l'intera struttura viene ultimata nel 1963, a seguito della donazione Adele e Sai Vita, su progetto di G. Fornaroli e di S. Furia, pioniere dei naturalismo varesino. Fu Sofia Stringher Zambeletti a donarne i luoghi forestali mentre il Comune di Varese la arricchì di altri terreni boschivi.
Oggi la "Cittadella" annovera l'Osservatorio Astronomico  "G.V. Schiaparelli", il Centro Geofisico Prealpino, con le stazioni meteorologiche e l'Osservatorio Sismologico, il Parco "L. e M. Zambeletti" e il Giardino Botanico "R.Tomaselli", per la conservazione della flora delle Prealpi lombarde. Supporto tecnico e scientifico del Giardino sono il Centro Studi Botanici "Lombardia" e la Serra fredda.
Il complesso è gestito da volontari ed è aperto tutto l'anno a visitatori e scolaresche. Esso costituisce una preziosa "banca dati" per la conoscenza scientifica dei Parco e dell'ambiente in generale.

Altre informazioni

Giardino Botanico "R.Tomaselli"

Il Giardino "R. Tomaselli" fa parte della "Cittadella di Scienze della Natura" sulla vetta "Paradiso", dove si trovano anche l"Osservatorio astronomico "Schiaparelli" e l"Osservatorio meteorologico e sismologico e il Centro Geofisico Prealpino.

Per informazioni: Giardino botanico "Ruggero Tomaselli", Tel. 0332/235491 - Fax 0332/237243 - E-mail: astrogeo@astrogeo.va.it

Escursioni in Mountain bike

Le Guardie Ecologiche Volontarie del Parco Regionale Campo dei Fiori invitano gli amanti della bicicletta da montagna a una serie di escursioni guidate all'interno del territorio del Parco.
Gli itinerari proposti, di facile e media difficoltà, permetteranno ai partecipanti di apprezzare, pur con un po' di fatica, le bellezze artistiche del nostro territorio.
Gli escursionisti saranno accompagnati dalle GEV che illustreranno aspetti caratteristici di ogni percorso.

share-stampashare-mailQR Codeshare-facebookshare-deliciousshare-twitter
© 2017 - Consorzio di Gestione Parco Regionale Campo dei Fiori