Vai alla home di Parks.it

Gente d'Appennino: le radici del restare

Il 5 e 6 ottobre due giorni alla scoperta dell'Appennino attraverso escursioni e incontri

(30 Set 19) Due giorni alla ricerca di giovani e anziani che hanno deciso di rimanere a vivere in Appennino, in particolare in Alta val Cedra e val Bratica (in Comune di Monchio delle Corti, nel Parco dei Cento Laghi), in luoghi da sempre difficili da raggiungere ed isolati; dove per tanti c'è il nulla, per loro c'è tutto.

Una Guida accompagna, si racconta e porta all'incontro con persone che vivono e lavorano nell'Alto Appennino parmense, chi per tradizione chi per scelta di vita. Per gli escursionisti che per 2 giorni saranno ospiti in queste terre, sarà l'occasione per confrontarsi con le gioie e le difficoltà di questa scelta.

Restanza e accoglienza...racconti, volti di bambini, ragazzi, adulti, anziani, gente d'Appennino, gente di montagna.

L'iniziativa si sviluppa su due giornate attraverso due escursioni guidate che ci porteranno a vivere quest'esperienza:

Sabato 5 ottobre il percorso lungo i castagneti di Casarola, offrirà l'occasione per parlare dell'organizzazione della vita stagionale e quotidiana della gente di montagna, attraverso la storia della raccolta delle castagne.

Domenica 6 Ottobre ci farà visitare le Corti di Monchio lungo il sentiero delle frazioni, dove il visitatore potrà approfondire alcuni temi specifici quali: l'utilizzo dell'acqua per la produzione di energia, la storia, l'ambiente, l'architettura e la cultura locali.

Al termine sarà possibile assaporare tutti insieme caldi piatti fumanti "fatti in casa" con materie prime a km 0, cucinati da un ristoratore del luogo, secondo tradizione. E sempre come tradizione, tra un piatto e l'altro ci si racconterà le proprie esperienze di vita di città e d'Appennino.

Le escursioni sono facili e adatte a tutti.

Sabato 5 ottobre: Ritrovo alle ore 14.45 in Località Casarola. Trattoria "Da Severo" – Comune di Monchio delle Corti (PR). Termine previsto per le ore 17.45

Domenica 6 Ottobre: Ritrovo alle ore 9.30 Località Valditacca – Albergo ristorante "Da Rita" – Comune di Monchio delle Corti (PR). Termine previsto per le ore 13.00

Costi di partecipazione:

Sabato:Adulti € 12.00, bimbi dai 6 ai 14 anni € 5.00. il secondo bimbo è gratis.

Domenica: Adulti €12.00, bimbi dai 6 ai 14 anni € 5.00. il secondo bimbo è gratis.

E' possibile partecipare ad entrambe le giornate o anche ad una sola delle due a scelta.

Organizzatore: C.O.F.A.P. - Guida: Monica Valenti

Attrezzatura richiesta: Scarponcini da trekking, zaino, spuntino, macchina fotografica, vestiario a cipolla, consigliata una torcia per il sabato. 

Possibilità di cena a base di piatti tradizionali locali presso albergo-ristorante "Da Rita" località Valditacca, pernotto presso Centologhi Rooms – Località Valditacca – pranzo a base di piatti tradizionali presso trattoria "dal Mavo" località Valditacca (non compresi nella quota). Chiedere info alla guida. 

Prenotazione obbligatoria: Monica Valenti cel 348 8224846 - mokavalenti@libero.it

Le escursioni si svolgeranno con un numero minimo di partecipanti pari a 7.

L'escursione è inserita anche nel programma del Festival del Turismo Responsabile IT.A.CA'

Luogo: Casarola e Valditacca   Comune: Monchio delle Corti (PR)  
Altre info su: IT.A.CA' Festival del Turismo Responsabile - Edizione parmenseCamminaparchi 2019/2020

Foto Meridiana Immagini
 
share-stampashare-mailQR Codeshare-facebookshare-deliciousshare-twitter
© 2019 - Ente di gestione per i Parchi e la Biodiversità - Emilia Occidentale