Vai alla home di Parks.it

Sul sentiero dei carbonai: antiche fiabe e mestieri nel Parco dei Cento Laghi

Escursione guidata di Camminaparchi Domenica 12 Luglio

(05 Lug 20) Nelle faggete incantate di due grandi parchi, il Parco Nazionale dell'Appennino Tosco-Emiliano ed il Parco Regionale dei Cento Laghi, percorreremo le antiche vie dei carbonai per raggiungere due degli innumerevoli specchi d'acqua dolce che caratterizzano questa zona di montagna. Qui le evidenti tracce dell'ultima glaciazione ci faranno camminare su morene e ghiaioni levigati dal tempo per poi riprendere il bosco e trovare sul fondo di un lago ormai estinto alcuni tronchi fossili di abete bianco autoctono, quasi completamente scomparso in questa parte di Appennino. Avvisteremo i cuccioli di drago ed alberi secolari in piane fiabesche contornate da ruscelli cristallini. Un tranquillo percorso di rientro ci permetterà di attraversare paesaggi differenti tra incredibili fioriture e mistici ruderi segnati dal tempo per ritrovare anche nel bosco più remoto tracce dell'antica vita degli uomini del bosco, i carbonai.

Percorso: Rigoso – Sentiero CAI 701 – Sentiero CAI 703 – Piana dei giunchi – vecchia mulattiera di Pratospilla – Rigoso Partendo dall'ultimo paese di confine tra Parmense e Lunigiana raggiungeremo due dei laghi che caratterizzano il Parco dei Cento Laghi (Parco Regionale delle Valli della Parma e del Cedra) il Lago Verdarolo e il Lago Scuro. Un agevole sentiero roccioso ci condurrà fino sulle sponde di una conca glaciale dove in compagnia delle libellule che vivono le distese di giunchi acquatici godremo del pranzo al sacco sotto al primo sole di primavera. Degradando lentamente scenderemo attraverso boschi profumati tra primule, crochi e campanule dove un limpido ruscello ci accompagnerà di nuovo fino al paese.

Grado di difficoltà: medio-facile - Dislivello 547 mt. - Lunghezza 7 km - Tempi di percorrenza stimati (escluse soste): 5 ore

Appuntamento Domenica 12 Luglio 2020 ore 10.30 in piazza in loc. Rigoso – Monchio delle Corti (PR).  Ora (presunta) e luogo del ritorno 17.00 

Attrezzatura necessaria: Abbigliamento a strati, scarponi con suola scolpita, bastoncini da trekking, borraccia da almeno 1 lt., pranzo al sacco, cappello, crema solare, antizanzare, impermeabile. Dispositivi di protezione individuale anti Covid-19

Organizzatore e Guida: Benedetta Pasquali (GAE)

Costi di partecipazione: € 15,00 adulti - € 8,00 i bambini fino a 12 anni

Prenotazione obbligatoria: Cell. 3476952605 Email bennaturetrek@gmail.com - Facebook: BenNature Instagram: bennature_trek

Possibilità di pranzo in rifugio a metà percorso.

L'escursione si svolge secondo  PDF il Protocollo Covid emanato da Aigae, del quale la Guida fornirà specifiche indicazioni all'atto della prenotazione. 

Foto di Benedetta Pasquali
Foto Benedetta Pasquali
 
share-stampashare-mailQR Codeshare-facebookshare-deliciousshare-twitter
© 2020 - Ente di gestione per i Parchi e la Biodiversità - Emilia Occidentale