Vai alla home di Parks.it
Banner Locale per la promozione del territorio

Patata rossa di Colfiorito

Patata rossa di Colfiorito
Patata rossa di Colfiorito
IGP - Indicazione Geografica Protetta
PAT - Prodotti Agroalimentari Tradizionali


Grazie a caratteristiche ambientali la patata rossa è diventata il prodotto di eccellenza dei Piani ed ha ottenuto il riconoscimento IGP a partire dal 2015.

Con la denominazione "Patata Rossa di Colfiorito" si indicano i tuberi maturi della specie Solanum tuberosum della famiglia delle Solanacee, con la caratteristica buccia di colore rosso e polpa di colore giallo-chiaro. I fattori che determinano la reputazione e le caratteristiche di riconoscibilità della Patata Rossa di Colfiorito sono riconducibili alla tecnica colturale e alla tipologia di conservazione utilizzati e alle specificità pedoclimatiche dell'area di riferimento, che ricade nella parte montana dell'Appennino Umbro-Marchigiano tra la provincia di Perugia e quella di Macerata.

La patata rossa di Colfiorito è un prodotto agroalimentare tradizionale per la zona degli altopiani di Colfiorito, quello che ha contribuito in maniera sostanziale al suo sviluppo. Timidamente introdotta nel 1963, la varietà désirée nel giro di pochi anni ha trovato il consenso di tutti gli agricoltori della zona, essendosi rivelata particolarmente adatta alle condizioni climatiche e ambientali degli altipiani. Alla patata rossa è dedicata una grossa mostra-mercato e sagra che, dal 1978, raccoglie migliaia di persone e svolge numerose attività artistiche e culturali oltre che ludiche e gastronomiche (vedere evento).

E' molto apprezzata per il suo sapore e soprattutto per la polpa che risulta particolarmente soda. E' adatta alla preparazione di qualsiasi tipo di piatto. Ma è particolarmente indicata nella preparazione degli gnocchi. E' ottima anche per la frittura in quanto proprio questa caratteristica della polpa permette di ottenere un piatto croccante e gustoso. Per non parlare delle "patate sotto la cenere" che ricordano la cucina delle nostre nonne.

Ricetta consigliata

Gnocchi di patate
1 kg di patate
250 gr di farina
1 uovo
1 pizzico di sale
Lessare le patate con la buccia, appena cotte sbucciarle, schiacciarle e lasciarle raffreddare. Disponete la farina a fontana, romperci l'uovo, il sale, la purea di patate e impastare il tutto. Formare dei cordoncini e tagliarli a pezzeti.
Cuocere in acqua bollente finchè gli gnocchi verranno a galla.
Condire a piacere, consigliamo con un ragu misto di carne o con un sugo al castrato. Spolverizzare con del pecorino grattugiato.
In alternativa gli gnocchi possono essere serviti anche in bianco, cosparsi di tartufo grattugiato o a scaglie.

I produttori segnalati
  Fertitecnica Colfiorito srl
Aziende agricole - Colfiorito (PG)
  L'Oasi di Prosperi Silvana
Aziende agricole - Colfiorito (PG)
  Nardi Emiliano
Altri - Colfiorito (PG)
  Oasi Umbra di Ercolani Paolo
Aziende agricole - Colfiorito (PG)
  La Valletta Colfiorito srl
Aziende agricole - Foligno (PG)
  La Rossa di Colfiorito
Aziende agricole - Serravalle di Chienti (MC)

share-stampashare-mailQR Codeshare-facebookshare-deliciousshare-twitter
© 2020 - Comune di Foligno